rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
AEROPORTO

No Cargo, la protesta si sposta in Comune

Circa 300 tra manifestanti, cittadini ed esponenti di partiti politici pronti a dire ribadire la loro contrarietà all'allungamento della pista dell'Aeroporto Verdi per fini commerciali

"Un coro di no, cantiamogliene quattro". Questo lo slogan su cui ha fatto leva il flashmob andato in onda stamattina sotto i Portici del grano, davanti al Municipio di Parma. La manifestazione ha visto un buon seguito: erano circa in 300, tra comitati, cittadini e gruppi politici pronti per ribadire il 'no' all'allungamento della pista aeroportuale per fini commerciali. Ennesimo atto di protesta, con obiettivo quello di opporsi al progetto di allungamento della pista. I cittadini e i comitati, che da tempo protestano contro il piano di Sogeap di allungare la pista del Verdi grazie a un finanziamento di 12 milioni di euro, si sono ritrovati in Piazza Garibaldi: "Scelte sbagliate - dicono gli organizzatori - che pregiudicano il nostro futuro sul piano degli impatti ambientali".  

Presente anche il sindaco Michele Guerra che ha incontrato i manifestanti. Nota la posizione del Comune, contrario all'avvio dell'attività cargo ma favorevole ai voli passeggeri e ad altri collegamenti con varie rotte. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

No Cargo, la protesta si sposta in Comune

ParmaToday è in caricamento