rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Attualità

Occhi (Lega): "Chiarire gli interventi sulla strada provinciale tra Varsi e Bardi"

Il leghista chiede l'elenco degli interventi per una strada "interessata da diversi fenomeni di dissesto che da tempo ne compromettono la stabilità della carreggiata e la percorribilità"

"Chiarire quali interventi sono in programma ad oggi sulla strada provinciale nel tratto tra Varsi e Bardi". A porre il quesito con un atto ispettivo che verrà trattato nella competente commissione assembleare è il consigliere della Lega Emiliano Occhi, il quale ricorda come tale strada "è interessata da diversi fenomeni di dissesto che da tempo ne compromettono la stabilità della carreggiata e la percorribilità".

Per il leghista "questi movimenti gravitativi, sono in genere molto antichi, interessano porzioni profonde dei versanti e hanno una dinamica polifasica con fasi di quiescenza e riattivazione; le fasi di riattivazione sono in genere legate a modifiche del regime delle precipitazioni o a eventi metereologici intensi e in alcuni casi l’innesco può derivare da fenomeni sismici".

Dando atto di come su uno di questi movimenti in passato sia stato effettuato un parziale intervento di sistemazione del versante con difesa della carreggiata con gabbionata in sassi, Occhi informa come "ad oggi un altro importante ed ampio movimento gravitativo sta interessando la SP 28, al km 27, poco prima di Ponte Lamberti in direzione Bardi. Attualmente sono in corso lavori di ripristino della carreggiata e si procede a senso unico alternato; negli ultimi giorni, in seguito a ripetute piogge, si sono registrati ulteriori movimenti e distacchi di materiale dal versante".

Per il leghista, "date le premesse, è da ritenere che tali fenomeni siano lontani dall’avere raggiunto l’equilibrio, che la loro evoluzione continuerà nel tempo e che i lavori di ripristino realizzati fino ad ora interessano esclusivamente la carreggiata ma non vanno ad interessare globalmente il versante". Ricordando come la strada provinciale 28 "è la principale arteria di collegamento della Val Ceno ed è quindi necessario garantirne la piena percorribilità", Occhi sollecita l'intervento su tutto il movimento franoso "sia a monte che a valle della carreggiata stradale, al fine di garantire una stabilità globale del versante e una percorribilità nel lungo periodo" dal momento che le alternative a questa arteria "allungano di molto il tragitto tra Varsi e Bardi e allo stato attuale sono di difficile percorribilità".

Vista la situazione descritta, Emiliano Occhi chiede il dettaglio degli interventi programmati ad oggi sulla Sp 28 e "se sono stati fatti studi specifici e interventi di consolidamento del movimento franoso che da tempo sta interessando la SP 28 al km 7 nel tratto tra Varsi e Bardi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Occhi (Lega): "Chiarire gli interventi sulla strada provinciale tra Varsi e Bardi"

ParmaToday è in caricamento