rotate-mobile
Attualità

Oltre due milioni di euro per realizzare dieci chilometri di nuove piste ciclabili

Approvato lo studio di fattibilità; i lavori inizieranno nella primavera 2024 e si concluderanno entro giugno 2026

La Giunta di Parma ha approvato lo studio di fattibilità per la realizzazione di oltre dieci chilometri di piste ciclabili; si tratta di un progetto di 2.262.602 di euro, finanziato dal PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza). 

Le aree della città interessate dalla realizzazione delle nuove piste ciclabili sono diffuse sul territorio in modo omogeneo; al termine dei lavori, che inizieranno la prossima primavera e saranno conclusi entro giugno 2026, Parma avrà a disposizione quasi 160 chilometri di piste ciclabili.  

“Prosegue l’impegno dell'Amministrazione comunale – afferma l’Assessore alla Sostenibilità Ambientale ed Energetica e Mobilità Gianluca Borghi – nello sviluppo di una mobilità sostenibile che vede la bicicletta protagonista degli spostamenti in ambito urbano. Questo progetto ci permette di potenziale le infrastrutture ciclabili della città, consentendo nuovi collegamenti e migliorando la sicurezza dei ciclisti. La realizzazione di ulteriori dieci chilometri di nuove piste ciclabili rappresenta un’azione concreta per le ambiziose sfide ambientali che Parma si è data”. 

Dettagli tecnici con planimetria in allegato.  

Le aree interessate dagli interventi: 

Intervento 1 - Centro abitato di Vicofertile 

Per uno sviluppo di circa 850 metri verrà realizzata una nuova pista ciclabile monodirezionale in carreggiata in via Lamberto Venturelli che, andandosi a connettere con altre piste ciclabili in corso di realizzazione nel centro abitato, consentirà ai residenti di Vicofertile il collegamento in sicurezza con la stazione ferroviaria di Vicofertile. 

Intervento 2 – collegamento al quartiere SPIP 

Per una lunghezza di circa 1.000 metri vedrà la realizzazione di nuovi tratti ciclabili monodirezionali in carreggiata sulla viabilità compresa tra strada Burla e strada Ugozzolo. L’obbiettivo è avvicinare alla rete ciclabile cittadina il quartiere SPIP recependo, quindi, le indicazioni dell’itinerario 2 del Biciplan. 

Intervento 3 – via Del Popolo 

Per una lunghezza di circa 880 metri vedrà la realizzazione di una pista ciclabile monodirezionale che consentirà il collegamento diretto tra via San Leonardo e viale Europa. 

Intervento 4 – via Del Taglio 

Per una lunghezza di circa 1.000 metri prevede la realizzazione di una nuova pista ciclabile monodirezionale in carreggiata che consentirà il collegamento alla rete ciclabile esistente su viale Dei Mercatilla, sede Universitaria di veterinaria. 

L’intervento prevede anche la messa in sicurezza dei principali attraversamenti ciclopedonali in viale Dei Mercati. 

Intervento 5 – Via Silvio Pellico 

Per una lunghezza di circa 1.000 metri verrà realizzata una nuova pista ciclopedonale monodirezionale in carreggiata che consentirà il completamento della rete ciclabile sulla via fino a via La Spezia dove peraltro a breve verrà realizzata con altro progetto dedicato (Bike to Work 2021) una nuova pista ciclabile nel tratto di via La Spezia compreso tra via Chiavari e via Silvio Pellico. 

Intervento 6 – via Parigi e strada Quarta 

Per uno sviluppo totale di 2.100 metri è prevista la realizzazione di una nuova pista ciclabile monodirezionale in carreggiata in strada Quarta dall’intersezione con via Passo della Cisa fino a via Parigi per proseguire su tutta via Parigi direzione via Mantova. Il progetto prevede inoltre la messa in sicurezza dei principali attraversamenti pedonali e l’istituzione di limiti di velocità pari a 30 Km/h a tutela degli utenti deboli. 

Intervento 7 - viale Du Tillot 

Per uno sviluppo di circa 1900 metri è prevista la realizzazione di una nuova pista ciclabile monodirezionale protetta da cordolo spartitraffico. Detto tratto consentirà quindi il collegamento delle piste recentemente realizzate in viale Rustici ed in via Neipperg agevolando quindi il collegamento Nord-Sud centro abitato di Parma-Campus Universitario. 

Intervento 8 – Collegamento ciclabile direzione Eia 

Per una Lunghezza di circa 1.100 metri verrà realizzato un nuovo collegamento ciclabile direzione Eia che andrà ad interessare strada Chiesa di Fognano e strada Paonazza fino all’intersezione con strada Vallazza. L’intervento prevede la messa in sicurezza dell’attraversamento pedonale su strada Cremonese e la realizzazione di un nuovo attraversamento ciclopedonale a chiamata su strada Vallazza nell’intersezione con strada Paonazza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre due milioni di euro per realizzare dieci chilometri di nuove piste ciclabili

ParmaToday è in caricamento