rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Attualità Fidenza

Ospedale di Vaio: passato, presente e futuro dell’U.O. di Medicina interna

Sabato primo dicembre, Azienda USL e Comune di Fidenza organizzano un convegno al Ridotto del Teatro Magnani

“La Medicina Interna dell’Ospedale di Vaio - L’attività internistica ospedaliera integrata con il territorio tra passato, presente e futuro”, è il titolo del convegno che l’Azienda USL di Parma e il Comune di Fidenza organizzano sabato primo dicembre al Ridotto del Teatro Magnani di Fidenza. Una mattina occasione  di scambio e confronto con i professionisti sanitari e la cittadinanza su tutto ciò che in questi anni è stato fatto e si sta facendo nel reparto dell’Ospedale di Vaio.

Con inizio alle ore 9 apre i lavori Giovanni Pedretti, direttore dell’U.O. di Medicina interna. Dopo l'intervento di Paolo Ronchini, medico di medicina generale della Casa della Salute di Busseto, seguono le relazioni dei professionisti che quotidianamente, con passione e impegno, lavorano nell’U.O. di Medicina interna: Corrado Pattacini e Giancarlo Mangè, cardiologi, Severino Aimi, pneumologo,  Maria Cristina Davighi, gastroenterologa, Alessia Gallicani e Silvia Pancini, infermiere, Davide Dazzi, Antonella Guberti e Nicoletta Orlandi, diabetologi, Maurizio Ziliotti, palliativista. Gli interventi sono moderati da Francesco Ghisoni, direttore U.O. Cure palliative.

Il programma completo dell’evento e le modalità di iscrizione sono disponibili nel sito www.ausl.pr.it

L’ingresso è libero e la cittadinanza è invitata a partecipare.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale di Vaio: passato, presente e futuro dell’U.O. di Medicina interna

ParmaToday è in caricamento