rotate-mobile
Attualità Centro / Viale Paolo Toschi

Parcheggio Toschi più sicuro grazie al restyling

Modifiche estetiche e in termini di tecnologia. Più occhi elettronici e una maggiore collaborazione con le forze dell’ordine. Non cambieranno le tariffe

Nuova estetica, interventi di rinnovamento tecnologico che consentiranno più agevoli e veloci le operazioni di accesso di pagamento e di ricerca dell'auto, più sicuri gli accessi pedonali con un più esteso monitoraggio dei movimenti all'interno ed un articolato sistema di filtraggio delle polveri sottili. È il progetto messo in atto per il restyling del Parcheggio Toschi, aperto a nuove evoluzioni che renderanno lo spazio sempre più connesso, energicamente efficiiente e integrato con altre tipologie di mobilità. 

Inaugurato in mattinata, la città avrà un nuovo spazio, più sicuro. Gli ultimi periodi hanno visto il parcheggio Toschi al centro di fatti di cronaca, relativi a furti e atti vandalici. -Alberto Cavalli di Gespar fa una panoramica della situazione: "In questo senso abbiamo avuto una stretta collaborazione con le forze dell’ordine che ha permesso di arrestare diverse persone. Con queste tecnocoloige disponiamo di più videocamere, parcheggi più sicuri, chiusure degli stalli. Di notte, ad esempio, sarà inaccessibile e si potrà entrare solo grazie al biglietto o al numero di telepass. Ci sarà una chiusura fisica delle scale e degli ingressi. Questo garantirà maggiore sicurezza". Le tariffe non subiranno delle variazioni. Il tunnel della Pilotta, da luogo nero è diventato accesso alla città grazie alle modifiche estetiche apportate. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parcheggio Toschi più sicuro grazie al restyling

ParmaToday è in caricamento