rotate-mobile
Venerdì, 12 Aprile 2024
Attualità Centro / Via Lombardia

Parcheggio di via Lombardia, Dallatana: “Spazio fantasma in balìa del degrado, rifugio di tossici, spacciatori e sbandati"

Il consigliere del gruppo Vignali sindaco dopo i nostri articoli: "Cosa intende fare il Comune per restituirlo alla cittadinanza?”

Dopo il nostro servizio sul parcheggio tra via Lombardia e via Trieste, abbandonato da 15 anni e diventato ormai il regno dei consumatori di crack, arrivano le prime prese di posizione politiche.

“Il parcheggio di via Lombardia, come segnalato dai residenti ed evidenziato anche in alcuni articoli pubblicati sulla stampa locale, è un luogo di degrado, spaccio e consumo di sostanze stupefacenti. Una struttura ‘fantasma’, un’opera pubblica completamente abbandonata e mai aperta, se non per pochi giorni e poi subito chiusa e diventata rifugio di tossicodipendenti e pusher”. 

Ecco come il parcheggio abbandonato e mai aperto tra via Lombardia e via Trieste è diventato il regno dei consumatori di crack

Inizia così il commento del consigliere comunale Arturo Dallatana rispetto alla situazione del parcheggio di via Lombardia, rispetto al quale ha presentato un’interrogazione in Consiglio comunale per chiedere alla giunta come intende muoversi per sottrarre l’area al degrado e restituirla alla cittadinanza. “L’area intorno alla stazione ferroviaria è ormai diventata un vero e proprio non luogo – sottolinea Dallatana  - una terra di nessuno dove aggressioni, spaccio e risse sono all’ordine del giorno. La situazione è dimostrata dalle segnalazioni dei residenti di piazzale Carlo Alberto dalla Chiesa sul consumo di sostanze davanti alle porte delle abitazioni e persone che dormono sui pianerottoli, alterate dall’abuso di alcool e droghe”.

Ecco come il parcheggio abbandonato e mai aperto di via Trieste è diventato il regno dei consumatori di crack

“Il parcheggio di via Lombardia, che si trova a pochi passi dalla stazione ferroviaria, è uno dei punti centrali che alimenta questa situazione. Nel triangolo del degrado, tra lo Scalo Merci, il parcheggio di via Lombardia e piazzale Carlo Alberto dalla Chiesa succede di tutto: risse, spaccio, consumo di droga, aggressioni. Cosa intende fare il Comune di Parma per sottrarre l’area al degrado e restituirla alla cittadinanza?”

“Lo spazio interrato che avrebbe dovuto essere destinato alle auto – sottolinea il consigliere Arturo Dallatana - oggi è luogo di ritrovo per tossici e sbandati, che consumano crack a tutte le ore del giorno della notte, altri accendono fuochi di notte all’interno del garage con i residenti che sono costretti a respirare le esalazioni. Una situazione che non fa certo bene alla salute pubblica e a quella di chi abita nei pressi della struttura”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parcheggio di via Lombardia, Dallatana: “Spazio fantasma in balìa del degrado, rifugio di tossici, spacciatori e sbandati"

ParmaToday è in caricamento