rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Attualità

Parma al secondo posto in Regione per reddito medio

La città è seconda, con 25.366 euro

L'incremento di reddito medio registrato dai romagnoli non basta: a fronte di un aumento del 5,86%, viene totalmente eroso da una inflazione media salita all'8,1%. I dati pubblicati dal ministero dell'Economia fotografano la situazione del 2022 e sono evidenziati da Cisl Romagna che denuncia la forte perdita di potere d'acquisto in tutte e tre le province romagnole, fanalino di coda di tutta la Regione, e sollecita l'adozione di politiche mirate a sostegno dei cittadini. Nel quadro regionale infatti Bologna presenta il reddito medio più alto, con 25.729 euro, segue Parma con un reddito medio di 25.366 euro, Modena 24.543 euro, Reggio Emilia 24.356 euro, Piacenza 23.654 euro, Ravenna 22.117 euro, Forlì-Cesena 21.566 euro, Ferrara 21.435 euro, infine Rimini presenta il reddito medio più basso, 19.610 euro.

E in complesso, tutte e tre le province registrano un reddito medio inferiore rispetto alla media regionale dell'Emilia-Romagna, che nel 2022 si è attestata a 23.713 euro. Nella singola provincia di Forlì-Cesena, con 22.977 euro è il comune di Cesena quello più ricco, mentre in provincia di Ravenna primeggia Lugo, con 23.269 euro di reddito medio. Infine, nel riminese è il piccolo comune di Montegridolfo ad avere il reddito più alto, con 21.019 euro di media.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parma al secondo posto in Regione per reddito medio

ParmaToday è in caricamento