Viaggi all'estero: l'Austria è ancora off limits per i parmigiani

Riaperte le frontiere per sette Paesi confinanti ma non per l'Italia

Viaggiare da Parma verso l'Austria? Non è ancora possibile. I parmigiani e in generale tutti gli italiani rimarranno fuori. L'Austria infatti ha dato il via libera ai cittadini provenienti da tutti i Paesi confinanti: Germania, Liechtenstein, Svizzera, Slovacchia, Slovenia, Repubblica ceca e Ungheria. Nonostante l’invito dell’Ue a "non discriminare" le porte per gli italiani restano chiuse. Una decisione che il premier Conte ha definito "inaccettabile". 

"Non è una decisione finale" ha dichiarato, in un'intervista al Corriere della Sera, il ministro degli Esteri austriaco Alexander Schallenberg, sottolineando che quella di non riaprire la frontiera"non è una decisione contro l'Italia, che è un Paese partner e amico". "Quello che abbiamo fatto oggi, ovvero riaprire le frontiere con sette Paesi confinanti ad eccezione dell'Italia, è stato solo un primo passo verso il ristabilimento della libertà di viaggiare in Europa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm di Natale, scatta lo stop ai viaggi: ecco quando ci sarà il divieto di spostamento

  • Verso il lockdown di Natale: coprifuoco e stop agli spostamenti tra regioni

  • Nuova ordinanza: Parma resta arancione, negozi aperti la domenica

  • Pizzarotti: "Da venerdì torneremo in zona gialla"

  • Covid: Parma zona gialla da domenica 6 dicembre

  • Coprifuoco alle 23 e deroghe ai nonni per le feste di Natale: verso il Dpcm del 3 dicembre

Torna su
ParmaToday è in caricamento