menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parma ha ricordato Carlo Alberto Dalla Chiesa: è il 36° anniversario della strage

Il generale dei carabinieri è stato assassinato in un attentato mafioso a Palermo il 3 settembre 1982

La città di Parma ha reso omaggio al generale dei Carabinieri Carlo Alberto Dalla Chiesa, assassinato in un attentato mafioso a Palermo 36 anni fa, il 3 settembre 1982, insieme alla moglie Manuela Setti Carraro e all'agente di scorta Domenico Russo.

La cerimonia si è svolta al cimitero della Villetta davanti alla tomba che custodisce le spoglie del generale, alla presenza del Presidente del Consiglio Comunale, Alessandro Tassi Carboni, che ha voluto rendere omaggio al generale dei Carabinieri con la deposizione della corona del Comune sulle note de "Il silenzio", accanto a quelle di Prefettura e dell'Arma dei Carabinieri e dell'Associazione Nazionale dei Carabinieri, sezione di Parma.

Dopo la benedizione officiata dall'Ordinario Militare Regionale Tenente Colonnello Giuseppe Grigolon, ha preso la parola il prefetto, Giuseppe Forlani, che ha parlato di “un momento di commozione in cui si rinnova l'impegno delle Istituzioni al servizio dello Stato”. Il Generale di Corpo d'Armata, Aldo Visone, Comandante del Comando Interregionale dei Carabinieri “Vittorio Veneto”, ha ricordato il Prefetto e Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, “figura di straordinaria importanza, modello ed esempio sempre attuale”. Ed ha ripercorso le tappe principali della sua carriera.

Numerose le autorità presenti, che si sono strette accanto alla figlia Maria Simona Dalla Chiesa, con il marito professore Carlo Conti, ed alla cugina Luisella Dalla Chiesa, presenti per la famiglia. Hanno preso parte alla cerimonia le massime autorità militari locali, tra cui il Questore Gaetano Bonaccorso, assieme alle Associazioni combattentistiche e d'Arma con i loro labari, i gonfaloni di Comune di Parma e Provincia, per cui era presente Gianpaolo Cantoni, per la Regione Barbara Lori. Per il Comune di Parma hanno preso parte alla celebrazione anche i consiglieri comunali: Daria Iacopozzi, Leonardo Spadi e Davide Graziani.

La cerimonia ha visto, sempre in mattinata, il Prefetto Giuseppe Forlani, il Comandante provinciale dei Carabinieri, Colonnello Salvatore Altavilla, ed il Presidente del Consiglio Comunale Alessandro Tassi Carboni rendere omaggio al busto del Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa nel piazzale antistante la stazione ferroviaria. Il Presidente del Consiglio Comunale, Alessandro Tassi Carboni, ha presenziato, nella prima mattinata, alla Santa Messa officiata dall'Ordinario Militare Regionale Tenente Colonnello Giuseppe Grigolon, che si è svolta alla Villetta e che è stata promossa dall'Associazione Nazionale Carabinieri, sezione di Parma.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Lunedì Parma e l'Emilia Romagna in zona gialla"

Attualità

Festa di Liberazione: ecco il programma del 25 aprile a Parma

Ultime di Oggi
  • Attualità

    "Lunedì Parma e l'Emilia Romagna in zona gialla"

  • Cronaca

    Covid: novanta nuovi casi e un decesso

  • Attualità

    Vaccino: entro fine mese in arrivo 354mila dosi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento