'Parma io ci sto!' consolida la presenza sul territorio: sinergia tra pubblico e privato

In occasione della presentazione del calendario 2019 degli eventi food di Parma Unesco Creative City of Gastronomy

Consolidare e rafforzare il percorso intrapreso l’anno scorso con l’ideazione e la creazione, insieme al Comune, della cabina di regia per Parma città creativa della gastronomia UNESCO. L’obiettivo è sviluppare la sinergia tra pubblico e privato per dare vita a un programma di eventi, iniziative e progetti finalizzati alla valorizzazione del patrimonio agroalimentare del territorio come forza vincente, concentrandosi sulla promozione delle 4P -Pasta, Pomodoro, Parmigiano e Prosciutto che, insieme alle filiere del latte e del pesce,
rappresentano le eccellenze del territorio.

Questo il ruolo che ha avuto e continua ad avere l’Associazione “Parma, io ci sto!” per Parma città creativa della gastronomia, impegnata dal 2016 nella creazione e nel sostegno a iniziative di valorizzazione del territorio. L’Associazione ha infatti tra i suoi principali obiettivi quello di creare e supportare un sistema virtuoso e sinergico tra istituzioni, consorzi, enti e aziende che contribuisce all’affermazione del “Modello Parma”, unico in Italia, che trova nel sostegno e nella promozione del patrimonio enogastronomico, culturale, di ricerca e turistico la propria ragione d’essere. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’agroalimentare è senza dubbio una delle aree su cui si è profuso l’impegno di “Parma, io ci sto!” in più di due anni di attività. Tra i principali progetti sviluppati, oltre alla cabina di regia, anche Food Farm 4.0, che propone un nuovo modello scuola/lavoro e favorisce un paradigma educativo che rafforza le unicità del territorio. Si tratta un laboratorio che mette in rete 6 istituti scolastici parmensi e alcune importanti aziende per la realizzazione di una nuova struttura, operativa a partire da settembre, dotata di tre impianti per le trasformazioni agroalimentari. E poi ancora la Scuola di studi superiori sugli alimenti e la nutrizione, vero e proprio Hub che risponde alle
crescenti esigenze di formazione post-graduate e professional e che vede “Parma, io ci sto!” al fianco dell’Università di Parma.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spostamenti tra regioni il 3 giugno: ecco perché rischiamo la chiusura per altre due settimane

  • Bimbo di 4 anni muore all'Ospedale Maggiore

  • Coronavirus: a Parma 21 nuovi casi e 2 morti

  • Parma fuori dall'incubo: nessun decesso e nessun nuovo caso

  • Morte del piccolo Jacopo, oggi l'autopsia: due persone indagate per omicidio colposo

  • Pizzarotti annuncia: "Giochi per bambini vietati, nei circoli anziani non si può giocare a carte"

Torna su
ParmaToday è in caricamento