rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Attualità

Parma-Suzzara, via ai lavori di elettrificazione: e si studia una nuova fermata nell'area Spip

Pronti dieci nuovi treni elettrici. I treni avranno un valore complessivo di circa 60 milioni di euro e sono già stati ordinati

Elettrificazione della linea Parma-Suzzara e la commissione di un nuovo studio di fattibilità per una fermata urbana nel Quartiere Spip. Sono queste le novità che emergono dal Consiglio Comunle. "Per la linea Parma-Suzzara, i lavori per l’elettrificazione di questa tratta sono già cominciati. Si prevede una spesa di 58 milioni di euro. In particolare i lavori vanno avanti nella tratta che riguarda Guastalla-Suzzara e Poggio Rusco. Qui sono stati posizionati tutti i pali di sostegno della rete elettrica - ha spiegato l'Assessore alla Mobilità del Comune di Parma Gianluca Borghi -  e le mensole di sostegno relative. Nella tratta Parma-Guastalla sono in esecuzione le opere di fondazione dei pali di sostegno della linea elettrica e il termine dei lavori è previsto per la fine del prossimo anno, quindi la fine del 2024. Il finanziamento è stato confermato nel corridoio ferroviario che riguarda Parma-Suzzara-Poggio Rusco. Per quanto riguarda il materiale rotabile, la Regione ha provveduto a finanziare 10 nuovi treni elettrici, da collocare sulla Parma-Suzzara. I treni avranno un valore complessivo di circa 60 milioni di euro e sono già stati ordinati. Si prevede vengano messi in esercizio al termine dei lavori di elettrificazione". 

"Per la linea Parma-Brescia al momento non risulta vi siano progetti approvati nei finanziamenti del PNRR. La linea ferroviaria - spiega Borghi - è di competenza nazionale e pertanto non può essere la nostra Amministrazione a reperire finanziamenti per l’elettrificazione o per qualsiasi altro intervento su questa su questa linea. Ma allo stesso tempo ci faremo carico di una sollecitazione. Fermata Spip: voglio ricordare come l’amministrazione, utilizzando finanziamenti ministeriali che in questo ci sono stati destinati dal Governo sulla base di un mancato utilizzo da parte di altre di altre amministrazioni comunali del nostro paese, ha affidato l’incarico per uno studio specializzato per l' analisi della rete su ferro al fine di studiare la fattibilità di nuove interconnessioni su aria vasta connessi all'Alta Velocità. Il tema è rilevante: la giunta ha proposto una nuova opportunità, quale la fermata urbana nel Quartiere Spip. È un tema del quale ci stiamo occupando e che appunto rientra assieme ad altri fra le priorità dell’amministrazione". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parma-Suzzara, via ai lavori di elettrificazione: e si studia una nuova fermata nell'area Spip

ParmaToday è in caricamento