menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parma2020 deve fermarsi, l'appello di Guerra: "Speriamo niente vada perso"

Secondo le stime, con le attrazioni chiuse e il programma bloccato la perdita giornaliera è di 300 mila euro

"Parma Capitale Italiana della Cultura 2020 si deve fermare, ma il suo team continua a lavorare in attesa, in queste ore, di sapere quando ripartirà. Saremo Parma 2021? Io so che saremo più forti di prima. Serve dare un segnale a tutte le persone che ci stanno mettendo così tanta energia. Niente andrà perduto". Lo scrive l'assessore alla Cultura del comune di Parma Michele Guerra sul suo profilo Facebook. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zone rosse e arancioni per altri due mesi: Parma a rischio

Attualità

Temporali e piene dei fiumi: allerta rossa nel parmense

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 2 morti e 70 nuovi casi

  • Cronaca

    Parma resta in zona arancione

  • Sport

    Vigilia contro la Samp, D'Aversa: “Abbiamo ancora qualche infortunio”

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento