Pene gigante contro i passanti per un addio al celibato: parmigiano allontanato e multato

Il giovane, insieme ad un gruppetto di amici della nostra provincia, ha creato scompiglio a Desenzano del Garda: per lui una sanzione di 4 mila euro e un Daspo

Un gruppetto di ragazzi della provincia di Parma è stato protagonista di un episodio che ha creato scompiglio a Desenzano del Garda. Un addio al celibato molesto in pieno centro che è finita con un Daspo ed una multa salatissima. Il gruppo infatti è stato intercettato dalla Polizia Locale mentre importunava e infastidiva i passanti. Tra loro anche un giovane che armeggiava in paese con un simbolo fallico gonfiabile: per questo, e per l’ubriachezza, è stato multato di oltre 4000 euro.

E’ successo due sabati fa, sul lungolago. I protagonisti della vicenda sono stati avvicinati da agenti in borghese dedicati proprio a questo tipo di controlli. I giovani hanno reagito tutt’altro che bene, e solo altre pattuglie arrivate in rinforzo hanno ristabilito la calma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Parmigiano multato e “daspato”

Ma non è finita: il giovane parmigiano armato di fallo gonfiabile è stato accompagnato al comando, identificato e sanzionato. Per lui una multa salatissima: 3800 euro per atti contrari alla pubblica decenza, reato depenalizzato e che prevede dunque solo una sanzione amministrativa, e altri 200 euro per ubriachezza molesta. In ultimo, per il suo comportamento, al giovane parmense è stato consegnato il Daspo urbano, il decreto di allontanamento dal territorio di Desenzano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: a Parma 21 nuovi casi e 2 morti

  • Tragedia a Pilastrello, auto esce di strada: muore il conducente 51enne

  • Morte del piccolo Jacopo, oggi l'autopsia: due persone indagate per omicidio colposo

  • Dal 3 giugno via libera agli spostamenti da Parma nelle altre regioni

  • Fase 2: ecco cosa si potrà fare (e cosa no) dal 3 giugno

  • Bonus affitto per famiglie e persone in difficoltà a causa dell'emergenza Covid: contributo fino a 1.500 euro

Torna su
ParmaToday è in caricamento