rotate-mobile
Attualità Centro / Piazza Giuseppe Garibaldi

Piazza Garibaldi: stamattina la commemorazione dei Sette Martiri

Ecco gli antifascisti fucilate dalla Brigata Nera il 1° settembre 1944: Giuseppe Barbieri (30 anni), Vincenzo Ferrari (41 anni), Gedeone Ferrarini (39 anni), Afro Fanfoni (40 anni), Eleuterio Massari (42 anni), Ottavio Pattacini (38 anni) e Bruno Vescovi (19 anni)

Questa mattina si è svolta la cerimonia di commemorazione dei Sette Martiri di piazza Garibaldi.  Alla presenza dei famigliari dei Sette Martiri, dei rappresentanti dell’Amministrazione Comunale, delle massime autorità cittadine, e dei rappresentanti delle Associazioni Partigiane è stato ricordato il sacrificio dei Partigiani antifascisti fucilati in piazza il 1 settembre 1944 dalla Brigata Nera: Giuseppe Barbieri (30 anni), Vincenzo Ferrari (41 anni), Gedeone Ferrarini (39 anni), Afro Fanfoni (40 anni), Eleuterio Massari (42 anni), Ottavio Pattacini (38 anni) e Bruno Vescovi (19 anni).

Il corteo ha preso le mosse dai Portici del Grano per dirigersi in piazza Garibaldi, con sosta davanti alla lapide commemorativa, presente all’ingresso del Palazzo del Governatore, dove si sono svolte le orazioni, culminate in quella ufficiale del professore Daniele Gallo. La cerimonia si è conclusa con la declamazione dei nomi dei Sette Martiri accompagnata dai rintocchi del campanone civico del Palazzo del Governatore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Garibaldi: stamattina la commemorazione dei Sette Martiri

ParmaToday è in caricamento