"Piccole Figlie, gravissime le ipotesi di reato"

FP CGIL e CISL FP preoccupati per l'occupazione e la tenuta economica della struttura

"La notizia appresa nei giorni scorsi - si legge in una nota della Fp Cgil e Fp Cisl - riguardante la presunta truffa che sarebbe stata commessa ai danni del servizio sanitario pubblico da dirigenti medici delle Piccole Figlie di Parma nel quadriennio dal 2013 al 2017 suscita profonda indignazione.

Le organizzazioni sindacali esprimono grande preoccupazione per le possibili ripercussioni sull’occupazione e per la tenuta economica dell’azienda, visto il sequestro effettuato di un’ingente somma di denaro.

L’attenzione di FP CGIL e CISL FP è rivolta alla tutela di tutti quei lavoratori di Piccole Figlie che giornalmente assicurano un servizio di qualità rivolto ai cittadini nonostante un contratto e retribuzioni bloccate da oltre tredici anni e con un costante rifiuto di attuare una contrattazione aziendale da parte del maggior numero delle aziende del settore.

Auspichiamo che vengano al più presto accertate le responsabilità e che venga salvaguardata la professionalità di tutti i dipendenti che quotidianamente si dedicano con il massimo impegno alla cura dei pazienti, fornendo un servizio pubblico di grande qualità.

Allo stesso tempo le Organizzazioni Sindacali ritengono ormai non più rinviabili una riflessione sull’attuale sistema di accreditamento e sugli interventi da mettere in atto, al fine di rendere maggiormente controllabili i servizi e le prestazioni rese dai soggetti privati: quanto avvenuto - se dovesse essere confermato - altro non è che l’ennesima rappresentazione di una distorsione del sistema e cioè il primato del profitto sui valori universalistici della sanità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primi due casi a Parma: un uomo e una donna ricoverati al Maggiore

  • Coronavirus, la situazione in Emilia-Romagna: "Chi ha dubbi chiami il 118, non vada al Pronto Soccorso"

  • Montechiarugolo e Lesignano: tamponi e isolamento domiciliare per i famigliari dei contagiati

  • Coronavirus, due nuovi casi a Parma: il bilancio si aggrava e sale a quattro

  • Coronavirus, è psicosi: supermercati presi d'assalto anche a Parma

  • Coronavirus, quattro nuovi casi a Parma: il bilancio sale a otto

Torna su
ParmaToday è in caricamento