Attualità

Covid, oggi riaprono le piscine all'aperto: ecco tutte le regole

Un metro di distanza e la mascherina negli spazi comuni, sette metri in acqua per ogni bagnante

Oggi, sabato 15 maggio, anche a Parma e provincia è prevista la riapertura delle piscine - pubbliche e private - all'aperto. E' un ulteriore ed importante tassello nel percorso delle riaperture in zona gialla. I gestori e i clienti dovrannno attenersi ad alcune norme, contenute nei protocolli redatti dal dipartimento dello Sport, guidato dalla sottosegretaria Valentina Vezzali.

Gli ingressi e le uscite dovranno essere separati, ci si dovrà attenere al distanziamento di un metro negi spazi comuni e 7 metri in acqua. I bagnnati, inoltre, dovranno indossare la mascherina negli spazi comuni. Le vasche per i giochi acquatici potranno riaprire solo se convertite per il nuoto, mentre per i parchi acquatici si dovrà aspettare ancora.

I gestori delle piscine dovranno mantenere l'elenco dei clienti che dovranno essere tutti registrati, per 14 giorni e regolamentare gli accessi tramite prenotazioni. L'entrata e l' uscita della piscina dovranno essere separati. Gli addetti della piscina potranno misurare la temperatura corporea ai clienti ad ogni ingresso. Negli spazi comuni è sempre obbligatoria la mascherina.

Ogni nuotatore dovrà avere a disposizione 7 metri. "Durante le attività collettive occorre imitare il numero di partecipanti al fine di garantire il distanziamento interpersonale di almeno 2 metri, con particolare attenzione a quelle che prevedono un'attività fisica più intensa. Negli ambienti interni, attendere almeno un'ora tra un'attività collettiva e la seguente, arieggiando adeguatamente il locale". Per i bambini piccoli in piscina il pannollino è obbligatorio. 

ì

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, oggi riaprono le piscine all'aperto: ecco tutte le regole

ParmaToday è in caricamento