Pizzarotti: "Con il nuovo Governo nel 2020 arriveranno 50 agenti in più a Parma"

"Salvini è l'unico che ci ha fatto incontrare un sottosegretario..."

Sulla sicurezza delle nostre città "è Roma che deve prendere provvedimenti, lo dico da tempo: ogni volta che cambia un ministro dell'Interno, richiedo sempre un incontro per avere più forze dell'ordine sul territorio e leggi più efficaci". Così il sindaco di Parma, Federico Pizzarotti, in un colloquio con Labparlamento.it. "Salvini è l'unico che ci ha fatto incontrare un sottosegretario - critica Pizzarotti -. Recentemente, invece, ho avuto un incontro con il ministro Luciana Lamorgese: nel corso del 2020 arriveranno 50 forze dell'ordine in più in città. Siamo sotto organico da tempo, lo Stato deve fare di più per le proprie città. Il ministro Lamorgese, a differenza del predecessore, ha dimostrato sensibilità e competenza

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm di Natale, scatta lo stop ai viaggi: ecco quando ci sarà il divieto di spostamento

  • Covid: Parma zona gialla da domenica 6 dicembre

  • Ferie blindate: niente vacanze in montagna e divieto di spostamento fuori regione per i parmigiani

  • Nuova ordinanza: Parma resta arancione, negozi aperti la domenica

  • Verso il lockdown di Natale: coprifuoco e stop agli spostamenti tra regioni

  • Covid, oggi si decide: Parma potrebbe tornare in zona gialla

Torna su
ParmaToday è in caricamento