Martedì, 21 Settembre 2021
Attualità

Pizzarotti: "I sindaci lavorano mentre a Roma c'è il mercato delle vacche"

"Datevi una mossa, immergetevi nel Paese reale, fatevi un bagno di realta' perche' state mostrando il volto peggiore della politica"

il sindaco di Parma Federico Pizzarotti commenta sulla sua pagina Facebook la crisi di Governo. "È una crisi nata inspiegabilmente che possiamo definire cosi: non in nostro nome, non nell'interesse degli italiani. C'e' un Paese reale che da un anno lotta con il coltello tra i denti per superare la crisi pandemica ed economica, penso il peggiore dei cataclismi di questo millennio. Con loro ci sono i sindaci, che si barcamenano tra Dpcm, risposte ad emergenze sociali, crisi di lavoro e chiusure di imprese, bar, luoghi di cultura, teatri, musei, palestre e scuole. Tutte queste persone chiedono conto a noi sindaci, non a Roma".

"Oltre al Paese reale, oltre agli italiani e ai loro sindaci - prosegue il primo cittadino - c'e' la politica di Palazzo: maggioranza e opposizione che litigano da settimane senza un reale perche'. Uno scenario sfiduciante, da far cadere le braccia. Siamo pronti a lavorare da settimane, abbiamo gia' le maniche rimboccate, stiamo aspettando. Ma a Roma, al contrario, si discute di poltrone, maggioranze, mercato delle vacche e sopravvivenza. Datevi una mossa, immergetevi nel Paese reale, fatevi un bagno di realta' perche' state mostrando il volto peggiore della politica. Noi siamo pronti da mesi per lavorare alla ricostruzione dell'Italia e delle citta'". 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pizzarotti: "I sindaci lavorano mentre a Roma c'è il mercato delle vacche"

ParmaToday è in caricamento