Polveri sottili: a Parma aria irrespirabile

Il dato di oggi è allarmante in città: 89 microgrammi per metrocubo a Montebello, 93 in cittadella, 83 a Colorno, 63 a Langhirano

Lo smog soffoca Parma e tutta l'Emilia-Romagna, toccando nella giornata di martedì una soglia superiore a 100 microgrammi di concentrazione delle Pm10. Il dato di 103 microgrammi per metro cubo è stato registrato alla centralina Giardini di Modena ed è il più alto registrato nelle prime due settimane del nuovo anno, 14 giorni quasi costantemente al di là delle soglie di legge. I valori più alti registrati mercoledì da Arpae sono stati quelli di Parma e Reggio Emilia, con massimi rispettivamente 93 e 94 microgrammi registrati rispettivamente in Cittadella e in via Timavo. Il dato di oggi è allarmante in città: 89 microgrammi per metrocubo a Montebello, 93 in cittadella, 83 a Colorno, 63 a Langhirano.

La conformazione della Pianura padana, come noto, non aiuta al miglioramento della situazione. Come non aiuta l'abnorme utilizzo dei mezzi privati da parte dei cittadini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm di Natale, scatta lo stop ai viaggi: ecco quando ci sarà il divieto di spostamento

  • Covid: Parma zona gialla da domenica 6 dicembre

  • Ferie blindate: niente vacanze in montagna e divieto di spostamento fuori regione per i parmigiani

  • Nuova ordinanza: Parma resta arancione, negozi aperti la domenica

  • Verso il lockdown di Natale: coprifuoco e stop agli spostamenti tra regioni

  • Covid, oggi si decide: Parma potrebbe tornare in zona gialla

Torna su
ParmaToday è in caricamento