Ponte di San Siro: assegnati i lavori per 245 mila euro

173 mila dalla Regione e 72 mila dalla Provincia. I lavori saranno consegnati entro 20 giorni e dopo altri 90 giorni consecutivi dovranno essere conclusi

La Provincia di Parma – Servizio Viabilità ha aggiudicato i lavori per l’intervento urgente di messa in sicurezza del ponte di San Siro sul torrente Parma posto lungo la Strada Provinciale Matteotti che era stato danneggiato dall’onda di piena del dicembre 2018.
La ditta Dallara Costruzioni di Varano Melegari realizzerà i lavori di ripristino e messa in sicurezza delle strutture e delle componenti di carreggiata lungo il manufatto per 130 mila euro e la ditta Montaggi di Fontanellato si occuperà della fornitura e della posa in opera delle barriere stradali di sicurezza, per 30 mila euro. Il resto dell’importo complessivo andrà per illuminazione, asfalti, segnaletica, oneri di sicurezza e migliorie varie.

L’ intervento complessivo è di 245 mila euro, di cui 173 mila finanziati dalla Regione Emilia-Romagna e 72 mila euro con risorse della Provincia di Parma. 
I lavori saranno consegnati entro 20 giorni e dopo altri 90 giorni consecutivi dalla consegna dovranno essere conclusi. 

Il ponte, costituito da 3 campate, è lungo 70 metri.
Il progetto esecutivo prevede vari interventi per migliorarne le prestazioni e quindi la circolazione sull’asse stradale (realizzazione di giunti di dilatazione e tenuta e di pluviali di raccolta delle acque, il ripristino dei calcestruzzi degradati e la sostituzione dei parapetti con barriere a norma).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A intervento concluso, la larghezza totale dell’impalcato verrà incrementata di 80 cm. consentendo anche di allargare le corsie e quindi di aumentare la sicurezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuovo focolaio nella Bassa: 33 lavoratori contagiati

  • Blitz contro gli assembramenti: chiuso un locale in via Emilio Lepido

  • Trovato il corpo del 18enne parmigiano annegato in mare

  • Tragedia: 25enne muore in ospedale 18 mesi dopo l'incidente

  • Coronavirus, a Parma 13 nuovi casi: 9 sono i lavoratori della cooperativa

  • Affittano una casa al mare ma la trovano occupata: coppia di Felino truffata via internet

Torna su
ParmaToday è in caricamento