rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
Attualità

Pontestrambo: iniziano lunedì 27 marzo i lavori sul ponte sul Taro

Da lunedì scattano limitazioni di portata, senso unico alternato con semaforo e chiusura notturna. Bertocchi ha incontrato i cittadini a Santa Maria del Taro: "Faremo il possibile per ridurre al minimo i disagi"

La Provincia di Parma – Servizio Viabilità comunica che iniziano lunedì 27 marzo i lavori per l’adeguamento delle barriere di sicurezza del ponte sul Taro in località Pontestrambo, sulla Strada provinciale 359R che collega Bedonia a Santa Maria del Taro, nel Comune di Bedonia. I lavori consistono nel rifacimento della soletta dell’impalcato, in modo da renderla idonea a sopportare i moderni guardrail stradali. Sulla strada, nella tratta interessata, viene istituito il divieto di transito ai mezzi pesanti con portata superiore a 3,5 tonnellate per tutta la durata dei lavori. Per alcune fasi dei lavori sarà necessario interrompere totalmente il transito sul ponte. Le operazioni che richiedono la chiusura del ponte saranno concentrate nelle ore notturne. Le prime lavorazioni che richiedono la chiusura totale sono previste nella notte di lunedì 27 marzo prossimo e nella notte di martedì 28 nella fascia oraria dalle 22 alle 6. La programmazione delle altri notti di chiusura, che si prevedono essere nel totale di 10, saranno comunicate con dovuto anticipo durante il proseguo del cantiere che si prevede nel totale avere una durate di tre mesi. Durante il giorno, il transito sul ponte sarà garantito a senso unico alternato con regolamentazione semaforica.

La situazione del ponte, i lavori programmati e le conseguenze sul transito, sono state illustrate alla cittadinanza ieri pomeriggio a Santa Maria del Taro, presso la Pro Loco, dal Delegato provinciale alla Viabilità Giovanni Bertocchi, accompagnato dal Dirigente del Servizio Viabilità provinciale ing. Gianpaolo Monteverdi e dalla responsabile dell’Ufficio Progettazione e Direzione Lavori - Ponti e Manufatti Stradali ing. Elisa Botta. All’incontro ha partecipato un numeroso pubblico, e anche alcuni amministratori locali. “Abbiamo voluto ascoltare le esigenze di chi abita in questa zona per cercare di limitare al massimo i disagi della popolazione – ha dichiarato Bertocchi – Infatti abbiamo limitato la chiusura alle ore notturne, per agevolare i pendolari che devono transitare sul ponte per recarsi al lavoro.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontestrambo: iniziano lunedì 27 marzo i lavori sul ponte sul Taro

ParmaToday è in caricamento