Pontremolese: il Governo stanzia 92 milioni di euro

Andrea Orlando: "Ora accelerare i lavori sul tratto Parma-Vicofertile"

“Il Consiglio dei ministri di oggi ha deliberato lo stanziamento di 92 milioni di euro per il raddoppio della linea ferroviaria Pontremolese. Abbiamo lavorato molto come Pd a questo risultato, come anticipato nei giorni scorsi”. Lo dichiara il vice segretario del PD, Andrea Orlando. 

“Lo stanziamento, pluriennale e crescente di 92 milioni, si aggiunge ai 96 già disponibili ed è funzionale al raddoppio del tratto fuori galleria.
Nei prossimi giorni con il riparto del fondo per gli investimenti delle amministrazioni centrali, grazie al lavoro della Ministra Paola De Micheli, si aggiungeranno ulteriori cospicue risorse. Così avremo a disposizione il più grande investimento di sempre per il raddoppio della Pontremolese.

È una novità importante per il nostro territorio - aggiunge il Deputato eletto nel collegio di Parma - con l’obiettivo di favorire la ripartenza economica e fondamentale per collegare Parma e l'Emilia da un lato con il Tirreno, dall'altro con il Brennero e oltre. Per il trasporto passeggeri la notizia è importante anche nell’ottica di favorire i flussi turistici e superare le condizioni di isolamento di una parte delle aree interne a cavallo di Liguria, Toscana ed Emilia. 

Dal punto di vista ambientale il raddoppio della Pontremolese favorirà il trasporto via rotaia, aumentando la sicurezza e riducendo l’impatto ambientale. Ora sta ai tanti territori interessati vigilare e fare finalmente in modo che RFI acceleri il completamento dei lavori nel tratto Parma-Vicofertile”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Verso il nuovo Dpcm: ecco cosa riaprirà e cosa no

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • "Parma potrebbe tornare presto in zona gialla"

Torna su
ParmaToday è in caricamento