rotate-mobile
Attualità

Pontremolese: mancano 113 milioni di euro per far partire i lavori nel primo tratto Parma-Vicofertile

Si tratta di 8 chilometri per un costo di 473 milioni di euro. Secondo il cronoprogramma del primo lotto la linea dovrebbe essere attivata nel 2028 ma l'avvio dell'opera è ancora un'utopia lontana

Il raddoppio della ferrovia Pontremolese da Parma a La Spezia ? Un'utopia ancora lontana. Per far partire i lavori, previsti nel corso del 2024, per quanto riguarda la prima tratta di otto chilometri tra Parma e Vicofertile, mancano 113 milioni di euro, ancora da reperire - su un totale di 473 milioni di euro. Lo ha riferito il Viceministro alle Infrastrutture Galeazzo Bignami alla interrogazione della deputata del Pd Valentina Ghio. 

Dopo il completamento del primo tratto ci sarà il secondo Vicofertile-Fornovo, il terzo Berceto-Pontremoli con galleria di valico e il quarto Pontremoli-Chiesaccia ( Villafranca). Per questi altri tre tratti devono ancora essere reperiti i fondi per la progettazione definitiva. Secondo il cronoprogramma relativo al primo tratto Parma-Vicofertile la progettazione esecutiva e la realizzazione erano previste a partire dall'aprile del 2023. 

Il raddoppio della Pontremolese: ecco cosa prevede il progetto 

La prima fase riguarda il raddoppio fra Parma e Vicofertile che si sviluppa, in uscita da Parma, in variante di tracciato per i primi 5 km circa e per i restanti 3 km in affiancamento alla linea storica fino all’ingresso a Vicofertile. La seconda fase prevede il raddoppio principalmente in affiancamento all'attuale linea a semplice binario tra Vicofertile e Fornovo, la realizzazione della Galleria di Valico in variante tra Berceto e Pontremoli e una nuova tratta a doppio binario tra Pontremoli - Chiesaccia. Secondo i tempi stabiliti dal progetto l'attivazione è prevista nel dicembre del 2028. Per il completamento dell’opera è stato nominato come Commissario Straordinario di Governo Mariano Cocchetti. .

Il cronoprogramma del lotto Parma-Vicofertile-2

"A questo punto - sottolinea Giorgio Casabianca, responsabile Infrastrutture del Pd di La Spezia - è chiaro che a questo governo non interessa nulla della ferrovia Pontremolese, al di la delle tante belle proclamazioni che abbiamo ascoltato nell'ultimo anno dai parlamentari e dagli esponenti locali del centrodestra" 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontremolese: mancano 113 milioni di euro per far partire i lavori nel primo tratto Parma-Vicofertile

ParmaToday è in caricamento