Poste Italiane: le Rsu di Slc Cgil e Slp Cisl ringraziano i lavoratori

Criticità si sono evidenziate da parte dei livelli nazionale e regionale nell'affrontare l'emergenza da parte della direzione aziendale

Le Rsu di Slc Cgil e Slp Cisl ringraziano tutti i dipendenti di Poste Italiane della provincia di Parma, il personale degli uffici postali, dei centri di recapito, le lavorazioni interne, gli addetti staff, gli autisti, le ragazze ed i ragazzi a tempo determinato, per il grande sforzo dimostrato nella terribile situazione causata dal Covid 19.

Nel silenzio generale, il personale di Poste sta svolgendo una fondamentale attività. Con grande senso di responsabilità, nonostante i pesanti problemi quotidiani, con la consapevolezza di operare in un contesto importante per l’impatto sociale nel sistema paese.

L’azienda al contrario, dal livello centrale e regionale, non ha sempre dimostrato di affrontare con le stesse capacità gestionali la crisi in atto, con ritardi nei rifornimenti di DPI e nella sanificazione dei locali e mancate comunicazione alle rappresentasnze sindacali.

A tutte le lavoratrici ed ai lavoratori di Poste Italiane va a maggior ragione il ringraziamento e la vicinanza di tutti per la grandissima professionalità dimostrata in questo difficile momento.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Verso il nuovo Dpcm: ecco cosa riaprirà e cosa no

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • "Parma potrebbe tornare presto in zona gialla"

Torna su
ParmaToday è in caricamento