Sabato, 16 Ottobre 2021
Attualità

Protezione Civile: gli strumenti di prevenzione per i cittadini

Tutte le informazioni sul Piano predisposto dal Comune di Parma

Gli ultimi aggiornamenti sui cambiamenti climatici dell’IPCC (Gruppo intergovernativo di esperti sul cambiamento climatico) descrivono uno scenario sempre più in evoluzione e con manifestazioni di grande intensità. Anche a fronte di questo la Protezione Civile del Comune di Parma sta intensificando la sua attività preventiva e di comunicazione: l’apporto dei cittadini è infatti fondamentale per affrontare nel modo migliore ogni situazione di pericolo. Gli eventi calamitosi, come già sperimentato nel passato, richiedono infatti ai singoli cittadini di essere protagonisti del proprio agire.

Strumento fondamentale affinché tutta la popolazione possa essere consapevole e pronta a affrontare le situazioni di pericolo nel migliore dei modi è il “Piano di Protezione Civile Comunale del Comune di Parma” (www.comune.parma.it/protezionecivile): un ottimo mezzo per favorire la massima diffusione delle buone pratiche da attuare, utile per la sicurezza, anche in una logica di autoprotezione e prevenzione. Il Piano infatti delinea le attività di previsione, prevenzione e riduzione dei rischi, ma anche di gestione delle emergenze e del loro superamento per il proprio territorio, prevedendo la messa in campo di risorse interne ed il raccordo con tutti gli altri soggetti, istituzionali e non, utili per affrontarle al meglio.

L’obiettivo comune è la tutela della vita, dell’integrità fisica, dei beni, degli insediamenti, degli animali e dell’ambiente.

Fondamentale in tema di informazione e prevenzione è anche il sistema di allertamento locale “Allertati e protetti”: un servizio gratuito a cui ci si può iscrivere registrandosi sul sito (www.comune.parma.it e www.comune.parma.it/protezionecivile) o installando l’app sul proprio dispositivo mobile, che consente di ricevere notizie e informazioni su eventi accaduti di recente e in atto, su possibili pericoli riguardanti la città, o singole zone, dovuti ad allerte meteo regionali di particolare gravità, calamità naturali, emergenze varie. L’avviso arriva tramite notifiche a dispositivi mobili, cellulari e tablet dotati di SIM telefonica, oppure tramite messaggi vocali emessi da una voce sintetica o, in casi eccezionali, da parte del Sindaco, ai telefoni fissi e ai cellulari.

Allegato al Piano di Protezione Civile è inoltre disponibile il “Manuale di autoprotezione familiare”, in cui vengono descritti i comportamenti più corretti per sé e per gli altri da tenere prima, durante e dopo i principali eventi critici a cui ci si può trovare di fronte. Conoscere “cosa” bisogna fare, sapere “perché” e “come” comportarsi favorisce infatti la partecipazione responsabile delle persone, in una logica di diritto/dovere per sé e per i propri cari, anche al fine di contribuire a perseguire sicurezza e benessere per tutta la collettività.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Protezione Civile: gli strumenti di prevenzione per i cittadini

ParmaToday è in caricamento