menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il primo bilancio del Questore Bonaccorso: "Intensificati i controlli per rispondere ai bisogni della comunità"

In occasione della Festa per il Patrono della Polizia abbiamo chiesto al nuovo dirigente cosa pensa di queste prime settimane di lavoro: "Le prime impressioni sono assolutamente positive"

Il nuovo Questore di Parma Gaetano Bonaccorso si è insediato il 3 settembre e da quel giorno ha subito iniziato a studiare la comunità parmigiana, i problemi di sicurezza percepita ed ha guidato numerosi servizi di controllo nelle aree più 'calde' della città. Se non è ancora tempo di bilanci ufficiali abbiamo deciso di chiedergli, in occasione della Festa per il Santo Patrono della Polizia, cosa pensa di queste prime settimane di lavoro. 

"In queste prime settimane -esordisce il Questore- abbiamo cercato di dare una prima risposta ai bisogni che vengono dalla comunità, di intensificare le presenze nelle nostre pattuglie con il contribute di pattiglie che vengono assegnate dal Dipartimento. Spero che sia stato percepito dalla comunità: ci sono dei risultati operativi importanti ma è troppo presto per trarre bilanci complessivi ma le prime impressioni sono assolutamente positive".

"La polizia di Stato -sottolinea Bonaccorso- deve concentrarsi sui fenomeni criminali che vengono dal territorio e rispondere ai bisogni della comunità, certamente un'attività molto intensa sul territorio, con una presenza importante, è significativa ma non basta. Occorre svolgere attività che sono meno visibili ma sono altrettanto importanti contro fenomeni criminali che non si manifestano sul territorio e sulla strada ma sono altrettanto importanti da contrastare"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Al Family Food Fight trionfa Parma con i Dall'Argine

Attualità

Covid: a Parma oltre 124 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 84 nuovi casi e 2 morti

  • Cronaca

    Parma potrebbe passare in zona gialla dal 26 aprile

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento