Rapporto finale Erasmus+: ottima valutazione per l'Università di Parma

Dall’Agenzia nazionale INDIRE voto complessivo di 97/100 per l’Ateneo

Ottime notizie per l’Università di Parma dal Rapporto finale relativo al Programma Erasmus+ (Azione Chiave 1 – KA103). Nei giorni scorsi l’Agenzia Nazionale INDIRE ha infatti dato comunicazione ufficiale all’Ateneo dell’esito del Rapporto, nel quale all’Università di Parma è stata assegnata la valutazione complessiva di 97/100.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Questo risultato è il frutto della collaborazione di tutte le componenti dell’Università di Parma - commenta la Pro Rettrice all’Internazionalizzazione, Simonetta Anna Valenti - in particolare della U.O. Internazionalizzazione, la quale opera in sinergia coi numerosi colleghi che seguono i processi di internazionalizzazione dei Dipartimenti, attraverso le Commissioni Internazionali. Desidero ringraziare tutti loro di cuore, anche a nome del Rettore, per il lavoro quotidianamente condotto con autentico spirito di servizio, al fine di assicurare ai nostri studenti sempre maggiori opportunità di svolgere periodi di studio e tirocinio in Università e Centri di ricerca stranieri. La dimensione internazionale si rivela in prospettiva sempre più strategica per il nostro Ateneo, in quanto consentirà ai nostri studenti di poter circolare in Europa e nel mondo, entrando in contatto con sistemi educativi differenti, così come permetterà ai nostri docenti di misurarsi con colleghi e istituzioni di rilevanza internazionale. Infine, apertura all’internazionale significa capacità di accogliere e preparare coloro che, dall’estero, scelgono di studiare a Parma, a motivo dell’elevato livello di competenze che il nostro Ateneo può offrire. Per questo occorre prodigarsi in ogni modo per consolidare gli ottimi risultati conseguiti, che conferiscono un prestigio sempre crescente alla nostra Università». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in via Bologna: 50enne incinta di sette mesi muore in casa

  • Coronavirus: a Parma sabato e domenica chiusi centri commerciali e supermercati

  • Salsomaggiore: muore il medico termale Ghvont Mrad

  • Coronavirus: il Gruppo Chiesi dona 3 milioni di euro e aumenta del 25% lo stipendio dei lavoratori

  • Coronavirus, l'appello choc di una 26enne: "In 40 metri quadri in 6 con 4 figli: non abbiamo i soldi per fare la spesa"

  • "Chi non è residente deve lasciare l'abitazione": a Parma la truffa del falso avviso del Ministero dell'Interno

Torna su
ParmaToday è in caricamento