Reddito di emergenza: a Parma più di 500 domande

Può variare da 400 euro a un massimo di 840 euro

A Parma sono state presentate più di 500 domande - nel dettaglio 509 - per quanto riguarda il Reddito di emergenza. Il decreto-Legge 19 maggio 2020, n. 34, cosiddetto Decreto Rilancio, ha introdotto infatti tra le misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all'economia, nonché di politiche sociali connesse all'emergenza epidemiologica da Covid-19, anche il Reddito di emergenza.

Il Reddito di Emergenza è una misura straordinaria di sostegno al reddito introdotta per supportare i nuclei familiari in condizioni di difficoltà economica causata dall’emergenza epidemiologica da Covid-19, istituita dall’articolo 82 del decreto legge n. 34 del 19 maggio 2020. L’ammontare del Rem è determinato sulla base di diversi parametri e può variare da 400 euro a un massimo di 840 euro. In tutta l'Emilia Romagna fino al giorno 8 giugno sono state presentate 11.859 domande pari al 4,9% del totale nazionale (242.355).
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm di Natale, scatta lo stop ai viaggi: ecco quando ci sarà il divieto di spostamento

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • Pizzarotti: "Da venerdì torneremo in zona gialla"

  • Nuova ordinanza: Parma resta arancione, negozi aperti la domenica

  • Verso il lockdown di Natale: coprifuoco e stop agli spostamenti tra regioni

  • Coprifuoco alle 23 e deroghe ai nonni per le feste di Natale: verso il Dpcm del 3 dicembre

Torna su
ParmaToday è in caricamento