Residenti di via D'Azeglio contro la movida: il Tribunale dà ragione al Comune

Ha rigettato la richiesta di risarcimento

Il Tribunale di Parma ha rigettato la richiesta di risarcimento danni fatta da una ventina di residenti di via D'Azeglio per i disagi derivanti dalla mancata adozione di misure efficaci, utili ad alleviare il disagio derivato dall'iniziativa di chiudere la via al traffico per favorire l'aggregazione nei locali notturni della strada. Per la prima volta il Tribunale civile si esprime su questa materia, negando le richieste di risarcimento dei residenti.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Verso il nuovo Dpcm: ecco cosa riaprirà e cosa no

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • "Parma potrebbe tornare presto in zona gialla"

Torna su
ParmaToday è in caricamento