Attualità

Restauro della Fontana del Trianon: aggiudicati i lavori

Assegnati nei giorni scorsi

Sono stati assegnati nei giorni scorsi i lavori per la riqualificazione della Fontana del Trianon, all’interno del Parco Ducale. Il progetto prevede il restauro e il ripristino della funzionalità della storica fontana e la riqualificazione dell'isolotto circostante, con un importo complessivo di 600.000,00 euro. I lavori, in carico a SGC sistemi geo costruttivi, prenderanno il via nel corso dell’estate e saranno conclusi entro 10 mesi. 

  

L’intervento di restauro includerà: 

  

  • Pulizia e consolidamento: rimozione di depositi superficiali e di malta cementizia deteriorata, l'eliminazione delle vecchie tubature in ferro, la ricollocazione delle pietre staccate, la sostituzione dei ganci metallici con nuovi elementi in acciaio inossidabile, e infine opere di consolidamento strutturale, riadesione delle parti distaccate e stuccatura delle superfici.

  

  • Depurazione dell'acqua: Installazione di un circuito chiuso per evitare sprechi idrici, con una vasca di accumulo interrata;

  

  • Riqualificazione paesaggistica: interventi sulla vegetazione esistente per mettere in sicurezza il monumento, ripulitura dalle infestanti, valorizzazione dell'apparato arbustivo e riordino del bordo.

  

  • Illuminazione: Installazione di un sistema di illuminazione per mettere in risalto il monumento sullo sfondo della vegetazione.

  

  

Lorenzo Lavagetto, Vicesindaco e Assessore alla Cultura, commenta: “La monumentale fontana voluta da Francesco Farnese, in copia a quella dei giardini del Trianon di Versailles, è legata alla Reggia di Colorno a cui venne destinata in origine e all’eredità parigina che Parma conserva attraverso la Duchessa Maria Luigia. E’ senz’altro un’opera scultoria iconica della città e molto amata dai parmigiani. Nel Parco Ducale si è stabilità dagli anni 20 del ‘900, a distanza, quindi di un secolo si avvia una sua importante riqualificazione che, grazie all’impegno  degli esperti e dell’assessorato ai Lavori Pubblici, la restituirà più vicina al gusto delle ardite scenografie barocche originarie e all’interno di farne uno spettacolo di acque, ma sarà anche attenta alla gestione delle sue risorse idriche nel rispetto delle contemporanee sensibilità ambientali e degli animali che popolano l’isolotto della Peschiera del Parco Ducale”.

 

Francesco De Vanna, Assessore ai Lavori Pubblici e alla Legalità, ha dichiarato: "Questo progetto rappresenta un passo importante per la valorizzazione del carattere storico-monumentale del nostro parco Ducale. Lo abbiamo costruito anche mediante un dialogo fitto con i progettisti, le figure tecniche coinvolte e le associazioni interessate. La Fontana del Trianon è un simbolo della nostra città, e il restauro consentirà di restituirla alla comunità in tutta la sua bellezza originaria, garantendo al contempo una gestione sostenibile delle risorse idriche. Con questo intervento, che anticipa quello sulla peschiera, integriamo il gioco d'acqua che caratterizzava tutto quanto il laghetto, accrescendo la vivibilità del Parco a favore dei cittadini e l'attrattività nei confronti dei turisti. Il Parco Ducale si presta a vivere una fase nuova all'insegna del rispetto filologico, storico e architettonico, senza dimenticare la rilevanza naturalistica che lo caratterizza da sempre”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Restauro della Fontana del Trianon: aggiudicati i lavori
ParmaToday è in caricamento