rotate-mobile
Attualità

Rete delle strutture territoriali, dalla Regione oltre 3 milioni per potenziarle

In provincia di Parma sono in arrivo più di 115mila euro per quattro interventi in un piano triennale

Cantieri per migliorare, accrescere e rendere più efficienti 24 Centri operativi comunali, quattro aree di ammassamento e altrettanti Centri di prima accoglienza. Interventi per ammodernare cinque Centri sovracomunali e realizzarne ulteriori due, oltre a un nuovo distaccamento per i Vigili del Fuoco volontari. In provincia di Parma sono in arrivo più di 115mila euro per quattro interventi. L’Unione montana Appennino Parma est, con 40mila euro, allestirà un sistema radio per comunicazioni di protezione civile presso il Centro operativo comunale (Coc). Potenziamento del sistema radio in arrivo anche per i Coc di Borgo val di Taro (33.100 euro), Bore (30mila) e Busseto (12mila circa).

E ancora: finanziamenti per allestire sistemi radio, fondamentali per le comunicazioni di Protezione civile, acquistare gruppi elettronici e dotare le sedi di collegamenti in fibra ottica, per operare veloci anche in rete. La Giunta regionale, guidata dal presidente Stefano Bonaccini, dà il via libera a un pacchetto di 43 interventi per potenziare la rete delle strutture di Protezione civile presenti sul territorio, da Piacenza a Rimini. Fino al 2025, saranno investiti oltre 3 milioni di euro: permetteranno di realizzare progetti presentati da 32 Comuni e 3 Unioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rete delle strutture territoriali, dalla Regione oltre 3 milioni per potenziarle

ParmaToday è in caricamento