rotate-mobile
Martedì, 6 Giugno 2023
Attualità

Rettorato, si candida anche il professor Martelli

"Presento la mia candidatura con l’umiltà e l’equilibrio di chi non ha ricette predeterminate ma intende mettere a disposizione solidi riferimenti basati sulla conoscenza"

Paolo Martelli si candida a ricoprire il ruolo di rettore dell'Università di Parma. Attualmente pro rettore vicario, professore responsabile dell'area didattica dei corsi di Veterinaria, anche Martelli, dopo Sara Raineri, annuncia la sua candidatura per il sessennio  2023/24-2028-29.  

"Colleghe e colleghi docenti e del personale tecnico e amministrativo, studentesse e studenti, collaboratrici e collaboratori tutti, ho maturato la decisione di candidarmi alla carica di rettore per il prossimo sessennio nella piena consapevolezza dell’intenso lavoro che ci attende per gestire quanto il nostro Ateneo richiede già ora e per accogliere le trasformazioni che verranno. Trasformazioni che dovranno essere governate con nuove idee ed entusiasmo, con equilibrio e coraggio. Se Noi, tutti insieme, sapremo cogliere queste sfide, potremo promuovere lo sviluppo della nostra Istituzione, nella piena consapevolezza del ruolo sempre maggiore che la Società ci richiede. Presento la mia candidatura con l’umiltà e l’equilibrio di chi non ha ricette predeterminate ma intende mettere a disposizione solidi riferimenti basati sulla conoscenza e sull’esperienza maturate dall’attività svolta nei diversi ruoli di responsabilità accademica ricoperti negli anni a servizio della nostra Comunità. Ho deciso di comunicare la mia candidatura attraverso questo mezzo perché è un ottimo strumento per rivolgersi personalmente a ciascuna e ciascuno di voi. Il fine è comunicare idee ma anche instaurare un rapporto diretto che per me costituisce l’essenza dell’impegno che intendo assumermi. Nei modi e tempi previsti dal decreto della Decana che ha indetto le elezioni, provvederò a ufficializzare questa mia decisione e a rendere pubblico il programma elettorale. Per la redazione del programma, ho già da tempo avviato un percorso di ascolto e confronto, di condivisione sulla visione sul futuro della nostra Università, che intendo proseguire nelle prossime settimane, per giungere alla proposta di un documento meditato e il più completo possibile. Di questa disponibilità vi ringrazio moltissimo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rettorato, si candida anche il professor Martelli

ParmaToday è in caricamento