Riaprono i mercati alimentari: tutte le regole

Fino al 3 maggio (ed eventualmente oltre a seconda delle disposizioni previste) sono previste misure organizzative ed igienico sanitarie fondamentali cui attenersi

A seguito dell'ultimo decreto in materia di contenimento del Coronavirus, è stata stabilita la possibilità di riapertura dei mercati alimentarie dei singoli banchi alimentari:nell’ottica di evitare assembramenti e per consentire la ripresa in piena sicurezza dell’attività per gli operatori nei mercati, per i titolari di posteggi destinati e utilizzati allo stesso scopo e per gli utenti tutti, fino al 3 maggio (ed eventualmente oltre a seconda delle disposizioni previste) sono previste misure organizzative ed igienico sanitarie fondamentali cui attenersi.

Per poter riprendere le attività mercatali alimentari bisognerà quindi rispettare le seguenti regole, che fanno appello anche alla collaborazione e responsabilità personale dei singoli utenti:

·         Perimetrare l’area, a cura e spese dei titolari delle imprese che intendono riprendere l’attività, con strutture idonee a consentire l’accesso alla stessa soltanto dagli ingressi autorizzati, prevedendo una differenziazione tra i percorsi di accesso e quelli di deflusso della clientela;

·         Gli accessi e le uscite dall’area andranno identificati tramite adeguata cartellonistica;

·         In corrispondenza dell’accesso andrà allestita, a cura e spese delle imprese, adeguata cartellonistica che riporti le presenti misure organizzative, in modo da sensibilizzare i clienti in attesa di entrare a rispettare il distanziamento interpersonale e tutte le altre misure;

·         Gli accessi all’area andranno regolamentati secondo le seguenti modalità: in aree con banchi fino a venti metri quadrati ciascuno, possono accedere all’area due clienti alla volta per ogni banco presente; in aree con banchi di dimensioni superiori a quelle di cui alla lettera precedente, possono accedere tre clienti alla volta per ogni banco presente;

·         In corrispondenza degli ingressi e delle uscite sarà posizionato personale di servizio delle imprese, che avrà il compito di controllare: che i clienti in attesa fuori dagli ingressi rispettino la distanza interpersonale di sicurezza; che i clienti che intendono accedere all’area sede dell’attività siano dotati di mascherina e guanti monouso, in mancanza dei quali non potrà essere consentito loro l’accesso; il rispetto del corretto afflusso e deflusso dall’area dei clienti, nei limiti di affollamento previsti;

·         Gli operatori delle imprese presenti all’interno dell’area sede dell’attività dovranno: garantire il mantenimento del distanziamento interpersonale in tutte le fasi dell’attività di vendita; utilizzare mascherine e guanti “usa e getta” in tutte le fasi lavorative e di vendita; garantire la pulizia e l’igiene delle attrezzature con frequenza almeno due volte giorno e comunque in funzione dell’orario di apertura; mettere a disposizione della clientela sistemi per la disinfezione delle mani, in particolare accanto a tastiere, schermi touch e sistemi di pagamento; non consentire alla clientela di toccare direttamente la merce sfusa;

·         Gli orari di svolgimento dell’attività potranno essere eventualmente ampliati, in modo da soddisfare le esigenze della clientela e non creare assembramenti.

Per riprendere la propria attività mercatale alimentare gli operatori dovranno compilare la dichiarazione di conoscenza  ed accettazione della disciplina prevista i cui moduli sono allegati al presente comunicato (oppure reperibili al seguente link: https://www.comune.parma.it/notizie/news/COMMERCIO/2020-04-28/Riaprono-i-mercati-alimentari--tutte-le-regole-1.aspx )¸ed inviarla, almeno un giorno prima, via pec all’indirizzo suap@pec.comune.parma.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • Pizzarotti: "Da venerdì torneremo in zona gialla"

  • Nuova ordinanza: Parma resta arancione, negozi aperti la domenica

Torna su
ParmaToday è in caricamento