Attualità

Ritardi negli esami per controlli post vaccino, le scuse dell'Ausl: "È stata disposta una verifica"

La nota di Ausl e Azienda Ospedaliero Universitaria

"Con l’obiettivo di garantire ai cittadini visite ed esami specialistici con carattere di urgenza indicata dal medico, le due Aziende sanitarie di Parma hanno definito percorsi dedicati. In particolare, le urgenze U, cioè da assicurare entro 72 ore, sono prenotabili solo chiamando il numero verde 800.629.444, come peraltro indicato nel sito www.ausl.pr.it. L’operatore del call center prende in carico la richiesta del cittadino che sarà contattato in un secondo momento, per comunicare la data dell’appuntamento, nel rispetto dei tempi indicati dal medico.

Spiace apprendere da Federconsumatori Parma che un cittadino non abbia ottenuto la prestazione nei tempi appropriati, verosimilmente a causa di un disguido organizzativo. Si assicura che è già stata disposta una verifica su quanto accaduto, per evitare il ripetersi di simili circostanze, alla luce anche del fatto che è operativo un sistema di interventi specialistici sia in caso di bisogno contingente all’atto vaccinale, sia in caso di richiesta di consulenza  allergologica nei giorni successivi alla somministrazione.

Fin da subito, al cittadino vanno le scuse delle Direzioni di AUSL e Azienda Ospedaliero-Universitaria  per quanto accaduto".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritardi negli esami per controlli post vaccino, le scuse dell'Ausl: "È stata disposta una verifica"

ParmaToday è in caricamento