rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Attualità

Roberto Corradini nuovo Direttore del Dipartimento di Scienze Chimiche, della Vita e della Sostenibilità Ambientale

Eletto oggi al primo turno. Entrerà in carica il 1° gennaio 2020 fino al 31 dicembre 2023

Dal 1° gennaio 2020 il prof. Roberto Corradini, docente ordinario di Chimica Organica, sarà il Direttore del Dipartimento di Scienze Chimiche, della Vita e della Sostenibilità Ambientale dell’Università di Parma.

Le elezioni si sono svolte oggi, martedì 29 ottobre. Il prof. Corradini ha ottenuto, al primo turno di votazioni, 102 voti su 115 votanti (144 gli aventi diritto). Per questa prima votazione, ai sensi dello Statuto dell’Università di Parma, era necessaria la maggioranza assoluta degli aventi diritto al voto.

Questi i risultati ufficiali comunicati dalla Commissione elettorale:

   Roberto Corradini                    102
   Maria Careri                                 2
   Giorgio Dieci                               2
   Antonella Casoli                         1
   Fulvio Celico                               1
   Claudio Corradini                       1
   schede bianche                          3
   schede nulle                               3

Il prof. Corradini resterà in carica per il quadriennio 1° gennaio 2020 – 31 dicembre 2023.

CV di Roberto Corradini
Nato a Reggio Emilia il 31 dicembre 1963, Roberto Corradini è Professore Ordinario di Chimica Organica presso il Dipartimento di Scienze Chimiche, della Vita e della Sostenibilità Ambientale dell'Università di Parma, dove è titolare dei corsi di Chimica Organica e Bioorganica per il corso di laurea in Biotecnologie, Chimica Organica dei Materiali per il Corso di Laurea Magistrale in Chimica e Chimica Organica per le Biotecnologie per il Corso di Laurea Magistrale di Biotecnologie Genomiche, Molecolari e Industriali.
Incarichi recenti
Dal 2017 è Coordinatore del Dottorato in Scienze Chimiche
Dal 2018 è Responsabile Scientifico del progetto per i Dipartimenti di Eccellenza (Laboratorio COMP-HUB).
È Delegato del Direttore del Dipartimento SCVSA per la Qualità della Ricerca e Terza Missione e come tale Membro del Presidio di Qualità Dipartimentale.
Dal 2017 è membro del Consiglio direttivo del Gruppo Interdivisionale di Biotecnologie e della Sezione Emilia Romagna Società Chimica Italiana.
Studi
1988-1991: Dottorato di Ricerca presso l'Università di Parma (titolo conseguito nel 1992) .
1987 Laurea con Lode presso l'Università di Parma.
1982 Diploma di Maturità Classica (Liceo Ariosto di Reggio Emilia).
Carriera
1993-1994: Borsista post-dottorato presso l'Università di Parma.1995-2000: Ricercatore presso la Facoltà  di Scienze dell'Università  di Parma. 2000-2018 Professore Associato di Chimica Organica presso l’Università di Parma.
Riconoscimenti
2015-Premio alla ricerca "Chimica Organica nei suoi aspetti di determinazione strutturale e interazioni molecolari" della Divisione di Chimica Organica della Società Chimica Italiana.
Conferenze a invito a 9 Congressi Internazionali (in Italia, Giappone, USA, Spagna) e a 3 Congressi Nazionali.
Membro del Comitato Organizzatore di 3 Congressi Internazionali e uno Nazionale.
Interessi scientifici
Roberto Corradini ha 30 anni di esperienza nel campo della sintesi organica e nelle tecniche spettroscopiche per la caratterizzazione di composti organici e per lo studio di interazioni supramolecolari e del riconoscimento biomolecolare. Nel corso degli anni ha sviluppato sistemi artificiali capaci di operare riconoscimento molecolare e chirale di molecole biolgicamente attive, come ammino acidi e loro derivati e acidi nucleici (DNA, RNA). I suoi interessi scientifici più recenti sono nel campo della sintesi e nelle proprietà strutturali di acidi peptido nucleici (PNA) e nell'utilizzo di questi come nuovi farmaci e come strumenti per la diagnostica.
È attualmente leader del gruppo di ricerca su ”Acidi Nucleici Artificiali” presso il Dipartimento di Scienze Chimiche, della Vita e della Sostenibilità Ambientale.
È autore di 170 pubblicazioni, di cui articoli su riviste ISI: 150, nonché 18 capitoli di libro. È coinventore di un brevetto esteso in Giappone, USA, Canada e EU e di uno depositato in Italia.
Dati Bibliometrici (al 3/10/2019) N. di citazioni 3935 (WOS, senza autocitazioni: 3276); 4249 (SCOPUS). H-index (ISI-WOS):38 H-Index (SCOPUS): 40.
Responsabilità progetti di ricerca:
2017-oggi: responsabile di unità nel progetto MSCA-RISE Oligo Nanomed; 2015-2018: Responsabile dell’Unità di Parma (linked third party) e WP leader nel progetto H2020-ULTRAsensitive PLAsmonic devices for early CAncer Diagnosis (ULTRAPLACAD). 2011-2014: Coordinatore Nazionale di un Progetto PRIN09-Molecular recognition of micro-RNA (miR) by modified PNA: from structure to activity. 2018-Oggi-Responsabile locale progetto Fondazione Fibrosi Cistica ((CF-miRNA-THER). 2016-2017 Responsabile locale progetto Fondazione Fibrosi Cistica (MIRORNA-CF). 2012-2015. Responsabile locale progetto Spinner (Regione Emilia Romagna) PNA-NOVA; 2012-2014: Responsabile locale di progetto TOPTHAL- FILAS-CR-2011-1054 Finanziato dalla Regione Lazio, in collaborazione con IRBM (Pomezia).
Attività editoriale
2010-2015 Membro dell'Editorial Board della rivista Chirality (Wiley, VCH). 2012-2016 membro dell’Editorial Board e Acquisition Editor della rivista Artificial DNA, PNA & XNA (Landes Bioscience poi Taylor&Francis). Co-Editor del libro: “Detection of non-amplified genomic DNA” (Springer Science+Business Media Dordrecht 2012). Esperto valutatore per più di 30 riviste fra cui: Nature Communications, Journal of the American Chemical, Society, Chemistry-a European Journal, Journal of Organic Chemistry, Small, Scientific Reports.
Valutazione progetti per Istituzioni
Petroleum Research Fund (Washington, DC). Czech Science Foundation (Czech Republic), Segretariato di Stato per l’Educazione e la Ricerca-(Repubblica Federale Svizzera), Austrian Science Fund (Austria), United Arab Emirates University (Emirati Arabi), ANVUR (Italia), Italian Consortium of Biotechnology (CIB, Italy), European Commission (REA).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roberto Corradini nuovo Direttore del Dipartimento di Scienze Chimiche, della Vita e della Sostenibilità Ambientale

ParmaToday è in caricamento