rotate-mobile
Lunedì, 22 Aprile 2024
LAVORI

Sala Baganza, strada più sicura: concluso un intervento da 300mila euro

La vicepresidente Priolo: "Con il finanziamento della Regione rinforzate le difese delle sponde, tramite la realizzazione di una serie di scogliere e pennelli in massi ciclopici"

Potenziate le difese delle sponde del torrente Baganza, a Castellaro di Sala Baganza (Pr), per creare una barriera a protezione degli insediamenti produttivi e delle infrastrutture viarie.

Si è chiuso nei giorni scorsi l’intervento volto ad affrontare le criticità che avevano messo a rischio la sicurezza della strada comunale tra Sala e San Vitale Baganza, minacciata da un’erosione di circa 700 metri prodotta dalle piene del torrente.

“Per mettere in sicurezza il territorio, si sono realizzate scogliere e pennelli nel tratto del fiume che scorre tra Castellaro e Limido- spiega Irene Priolo, vicepresidente con delega alla Difesa del suolo e Protezione civile-. A monte dell’abitato di Castellaro, in particolare, è stata posizionata una serie di pennelli in massi ciclopici cementati di fondamentale importanza per la stabilità della viabilità comunale, a tutela quindi dell’incolumità di chi la percorre”.

Le difese, dalla lunghezza di circa 15 metri e larghe 5, sono state collocate a 30 metri l’una dall’altra nell’area a rischio. Durante lo svolgimento dei lavori, lungo la sponda del Baganza sono stati raccolti e rimossi numerosi rifiuti rinvenuti a ridosso della strada.  

Le opere sono state finanziate dalla Regione con un investimento di 300mila euro e curate dall’Ufficio territoriale di Parma dell’Agenzia regionale per la Sicurezza territoriale e la Protezione civile. 

Tutte le informazioni sui lavori in corso in Emilia-Romagna per la sicurezza del territorio si trovano sul sito: https://www.regione.emilia-romagna.it/territoriosicuro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sala Baganza, strada più sicura: concluso un intervento da 300mila euro

ParmaToday è in caricamento