Martedì, 16 Luglio 2024
Attualità

San Leonardo: prosegue il progetto “Legalità e coesione”

Fra gli interventi: area giochi, illuminazione, attraversamenti pedonali, videosorveglianza e street tutor

Continuano gli interventi di riqualificazione nel quartiere San Leonardo, con il completamento di una serie di interventi finalizzati al miglioramento della sicurezza e della fruibilità dell'area. Fra questi l’installazione di nuove attrezzature per l’area giochi bimbi fra Via Verona e Via Pescara, il potenziamento dell’illuminazione, la messa in sicurezza di due nuovi attraversamenti pedonali, il potenziamento della videosorveglianza e la reintroduzione degli Street tutor.

Procedendo con ordine,l'installazione di attrezzature ludiche destinate ai bambini di età compresa tra i 3 e gli 8 anni fra Via Verona e Via Pescara è stata accompagnata dainterventi di potatura e rimozione delle parti secche delle alberature esistenti, migliorando la sicurezza e l'attrattiva del parco. Per garantire una migliore illuminazione e rendere l'area più fruibile anche nelle ore serali, sono stati posizionati due nuovi punti luce in prossimità delle nuove attrezzature ludiche. Detti interventi di potenziamento della pubblica illuminazione fanno seguito a quelli già avviati lo scorso anno su Piazzale Rastelli.

La messa in sicurezza di due nuovi attraversamenti pedonali strategici riguarda Via Venezia, in prossimità della rotatoria con Via Paradigna, e l'area verde tra Via Verona e Via Pescara. Questi interventi garantiscono una maggiore sicurezza per i pedoni, rispondendo alle esigenze della comunità locale.

Il potenziamento della videosorveglianza si è concretizzata con l’installazione di una decina di nuove telecamere di ultima generazione, posizionate in via Trento e via Venezia, anche nella prospettiva di assicurare ai commercianti della zona una maggiore tranquillità per le rispettive attività che svolgono naturalmente una importante funzione di presidio sociale. Saranno utili alle forze dell’ordine anche per mettere in atto attività investigative.

All’interno delle attività per il rilancio del quartiere avviene anche la reintroduzione degli Street Tutor, figure non sostitutive ma di supporto alle Forze dell’Ordine per attività quali prevenzione dei rischi, mediazione dei conflitti nello spazio pubblico, in particolar modo quello adiacente ai locali commerciali. Questo servizio sarà svolto da persone dotate di apposito riconoscimento, divisa e tesserino, adeguatamente addestrate e con padronanza, nel complesso, di 7 lingue e profonda esperienza sul territorio locale. Il Servizio è pianificato attualmente per una cadenza di 3 volte alla settimana, nelle fasce orarie nelle quali si registra una più intensa attività sulle principali arterie del quartiere. Si tratta di una ulteriore misura, già sperimentata lo scorso anno, a sostegno di cittadini e commercianti al fine di accrescere la vivibilità del quartiere e neutralizzare alla radice le situazioni di potenziale conflitto che generano percezione di insicurezza. Gli Street Tutor, operativi fino alla fine dell’estate, si aggiungono ad altre misure già assunte nel corso del 2022 e del 2023 come il varo dell’Agente di Comunità.

"Il San Leonardo continua ad essere al centro del nostro progetto di Legalità e Coesione, mediante un sistema integrato di interventi che, dalla videosorveglianza agli Street Tutor, passando per l'illuminazione pubblica e i nuovi giochi, punta a generare un maggiore e più trasversale sentimento di tranquillità, che è la precondizione per qualsiasi politica di sicurezza. Questi interventistica si sommano al progetto dell'agente di comunità, che desideriamo rafforzare e affinare. Siamo convinti che ai controlli per l'ordine pubblico, svolti dalle Forze dell'Ordine che ringrazio, debbano necessariamente affiancarsi quegli interventi di riqualificazione, in grande e in piccola scala, che potranno conferire al quartiere una immagine nuova del suo volto pubblico. Ringrazio il Delegato Daniele Stefanì per il prezioso coordinamento di questi interventi", commenta Francesco De Vanna, Assessore ai Lavori Pubblici e alla Legalità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Leonardo: prosegue il progetto “Legalità e coesione”
ParmaToday è in caricamento