Lunedì, 15 Luglio 2024
Attualità

Sanità, a Parma 47mila euro alle Asl per non autosufficienza

Queste risorse vengono distribuite nei territori sulla base della presenza di popolazione con più di 75 anni d'età

Nel 2024, alle aziende sanitarie della Regione Emilia-Romagna, andranno 481.890.000 euro per la non autosufficienza (di cui 31.694.739 a Piacenza, 47.358.033 a Parma, 53.192.772 a Reggio Emilia, 72.788.451 a Modena, 99.250.913 a Bologna, 14.086.788 a Imola, 40.252.040 a Ferrara e 123.266.264 in Romagna). L'ok alla ripartizione delle risorse per la non autosufficienza 2024 è arrivato ieri dalla commissione Politiche per la salute e politiche sociali, presieduta da Ottavia Soncini.

Queste risorse vengono distribuite nei territori sulla base della presenza di popolazione con più di 75 anni d'età (345.117.767 euro per 592.096 persone), con gravissime disabilità (10.519.551 euro) e con disabilità (106.165.254 euro). Assegnati poi 20.087.428 euro di quote aggiuntive per i servizi in particolari condizioni, come nelle zone montane e in quelle disagiate. Sempre sul tema non autosufficienza sono poi stanziati per il 2024 ulteriori 78.080.510 euro destinati, in particolare, a progetti specifici di vita indipendente per le persone con disabilità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità, a Parma 47mila euro alle Asl per non autosufficienza
ParmaToday è in caricamento