menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scuole dell'infanzia e nidi: l'Usb proclama lo sciopero generale il 25 settembre

Possibili disagi nelle scuole per l'astensione dal lavoro: tutti i servizi garantiti dal Comune di Parma

L'Unione Sindacale di Base ha proclamato lo sciopero generale nazionale e di tutto il personale Educativo e Scolastico a tempo indeterminato e precario con qualsiasi tipologia di contratto del comparto funzioni Locali per l’intera giornata di venerdì 25 settembre 2020. 

"È pervenuta nota al Comune di Parma  - si legge in una nota - con la quale si comunica che USB - Unione Sindacale di Base - proclama uno sciopero generale nazionale di tutto il personale Educativo e Scolastico a tempo indeterminato e precario con qualsiasi tipologia di contratto del comparto funzioni Locali per l’intera giornata di venerdì 25 settembre 2020. 

Nell’occasione verranno comunque garantiti i servizi minimi essenziali: Scuole Comunali dell’Infanzia e Asili Nido: ogni plesso ha provveduto a comunicare ai genitori che in tale giornata a causa dello sciopero potrebbe non essere garantito il regolare funzionamento del servizio; Servizio per l’Integrazione Scolastica: è stata inviata comunicazione ai dirigenti scolastici che non sarà garantita la presenza del personale socio-educativo-assistenziale in servizi".  
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Crisi di Governo, Pizzarotti: "Serve stabilità: ecco la mia ricetta"

Attualità

Cane salvato da un metronotte al Campus

Attualità

"Giorni della Merla con pioggia, vento e neve"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento