Domenica, 17 Ottobre 2021
Attualità

Gli animalisti lanciano l'allarme: "La Regione vuole eliminare gli scoiattoli grigi: fermiamo lo sterminio"

Avi sezione Parma e Meta Parma: "Chiediamo alla regione Emilia-Romagna lo stop immediato del programma"

La Regione Emilia Romagna ha infatti annunciato l'attivazione di un programma di eradicazione degli scoiattoli grigi nordamericani (Sciurus carolinensis). Lo scoiattolo grigio non è una specie autocotona ma è stata introdotta dall'uomo all'interno di alcuni parchi ed aree verdi. La specie è tra le cento più invasive al mondo dall'Unione Internazionale per la Conservazione della Natura (IUCN). Le associazioni animaliste Avi sezione Parma e associazione Meta Parma lanciano l'allarme: "L'Emilia Romagna vuole eliminare tutti gli scoiattoli grigi: salviamoli". 

"Hanno già pronti i contenitori plastici ermetici da 10 litri - si legge in una nota degli animalisti - in cui gli scoiattoli verranno prima rinchiusi e poi gassati con anidride carbonica. Il consigliere regionale Giulia Gibertoni ha depositato un'interrogazione su questa ennesima feroce uccisione di massa di un'intera specie. In Gran Bretagna, gli scoiattoli sono stati semplicemente sterilizzati attraverso un farmaco orale somministrato con del cibo. Ma in Emilia-Romagna vogliono sterminarli tutti! Come associazione Avi sezione Parma e associazione Meta Parma chiediamo alla regione Emilia-Romagna che questo programma di sterminio degli scoiattoli grigi venga subito fermato. Oltre tutto sterminare una specie sarebbe un danno anche per tutto il sistema ambientale. Ormai dovrebbe essere ben chiaro a tutti che è necessario ora più che mai rispettare la vita di tutti e la natura stessa. Sul sito change.org è stata aperta anche una petizione a difesa degli scoiattoli

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli animalisti lanciano l'allarme: "La Regione vuole eliminare gli scoiattoli grigi: fermiamo lo sterminio"

ParmaToday è in caricamento