menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sconti a chi fa shopping in bici: ecco il progetto di Confesercenti

L'iniziativa è attiva dal 13 ottobre per un mese: ecco come funziona

Si chiama “Bike to Shop” ed è pensata per tutti coloro che utilizzano la bicicletta nei loro spostamenti. L’iniziativa promossa da Fiab-Parma (Federazione Italiana Amici della Bicicletta) e realizzata in collaborazione con Ascom Parma, Confesercenti Parma e con il patrocinio del Comune di Parma ha l’obiettivo di incentivare in particolare l’uso delle due ruote per fare shopping, coinvolgendo i negozi tradizionali e di vicinato della nostra città.

“Credo che questa iniziativa - ha affermato Tiziana Benassi, Assessore alla Viabilità del Comune di Parma – sia particolarmente importante proprio perché il suo avvio coincide con il lancio del Piano per il Piccolo Commercio della città 2018-2020 in cui sono contenute iniziative sinergiche, elaborate dal Comune con le Associazioni di Categoria, che hanno l’obiettivo di incentivare il commercio di vicinato e la mobilità sostenibile. L’uso della bicicletta, tanto amata dai parmigiani, per fare shopping è anche un modo per riscoprire la città, i suo negozi e gli angoli dimenticati.”

“Dal 13 ottobre, e per un mese, - ha spiegato Andrea Mozzarelli, Presidente FIAB Parma – coloro che si recheranno a fare acquisti in bici potranno usufruire di uno sconto, indicativo del 10%, nel circuito di negozi aderenti, riconoscibili dalla vetrofania posta sulla vetrina nonché consultabili al sito
www.biketoshop.it e sui canali di comunicazione di Associazioni e partner del progetto, tra cui i rispettivi siti internet e pagine Facebook. A conferma, i clienti potranno esibire la tessera Fiab, la tessera Mi Muovo in Bici e Bike Sharing del Comune di Parma o dimostrare di aver parcheggiato la propria bicicletta di fianco al negozio. Mi auguro che questo progetto serva anche da stimolo per la realizzazione di nuovi parcheggi e depositi per bici in città e la messa a dimora di rastrelliere più idonee a contrastare il furto delle bici.”

“Ad oggi – ha aggiunto Vittorio Dall’Aglio, Presidente Ascom Parma - i negozi del circuito, che hanno aderito con grande entusiasmo, sono oltre un centinaio ma coloro che vorranno aggiungersi, anche a promozione già iniziata, potranno farlo contattando le rispettive Associazioni di categoria. L’obiettivo è quello di replicare l’iniziativa nella primavera del 2019 se, come auspichiamo, avrà successo.”

“Per dare vita a questo progetto è stato fondamentale il lavoro di squadra – ha concluso Francesca Chittolini, Presidente Confesercenti Parma – la sinergia che si è creata è importante e ci auguriamo che possa proseguire nel futuro per promuovere altre iniziative a favore del commercio sostenibile”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Ponte della Navetta, Alinovi al Ministero: “Aprirlo entro Pasqua”

  • Attualità

    Aree verdi: 250 mila euro per i nuovi giochi bimbi

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento