Seggiovia di Prato Spilla: consegnati i lavori

Oggi, alla ditta appaltatrice. Durata prevista dei lavori di revisione: 180 giorni. La seggiovia dovrebbe riaprire, dopo il collaudo dell’USTIF di Bologna, per la prossima stagione invernale 2019/2020

La Provincia di Parma  - Servizio Patrimonio ha consegnato i lavori per la revisione generale della seggiovia della stazione turistica di Prato Spilla, in Comune di Monchio delle Corti. I lavori erano stati aggiudicati a fine marzo alla ditta appaltatrice, la CCM Finotello di Pianezza (Torino). La durata prevista dei lavori è di 180 giorni. La seggiovia dovrebbe riaprire, dopo il collaudo dell’USTIF di Bologna, per la prossima stagione invernale 2019/2020. Il bando è stato possibile grazie a un finanziamento complessivo di oltre un milione di euro da parte della Regione Emilia - Romagna. I principali lavori che verranno eseguiti sulla seggiovia riguarderanno la stazione motrice, la stazione rinvio, la fornitura e installazione di una rete anticaduta sui tratti salita e discesa della stazione di monte, controlli di linea e altri lavori vari

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    "Massacrata e minacciata per anni dal mio ex: adesso ho paura ad uscire di casa"

  • Cronaca

    Raid al parco Ducale, trovata e sequestrata droga: denunciati due pusher

  • Politica

    Pizzarotti: "Ecco perchè non farò un selfie con Greta Thunberg"

  • Attualità

    Tagli alle pensioni di 28mila parmensi. Cisl: “Colpa della finanziaria”

I più letti della settimana

  • Tigotà apre a Parma lo store più grande della città

  • Bimba di 10 mesi muore nel sonno a Colorno: abitazione sotto sequestro

  • Poste non paga gli interessi di un buono di 34 anni fa: nonna e nipote risarciti

  • Lascia il figlio di 3 anni solo in casa per andare a firmare in Caserma, lui scappa in strada: 42enne denunciato

  • Primo prelievo multi organo a cuore fermo: lavoro di squadra tra Parma, Reggio e Modena

  • Tagli all'accoglienza: 21 euro a migrante ma Parma se ne frega e prepara mille posti

Torna su
ParmaToday è in caricamento