rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Attualità

Segnaletica stradale: il Comune investe 500 mila euro per mettere in sicurezza gli attraversamenti pedonali

Saranno migliorate anche le condizioni di visibilità delle isole spartitraffico, con particolare riguardo a quelle in cui si sono registrati incidenti, grazie all’inserimento dispositivi complementari di segnaletica orizzontale, i cosiddetti “occhi di gatto”

Via libera della Giunta Comunale, su proposta dell’Assessore ai Lavori Pubblici, Francesco De Vanna, e dell’Assessore alla Sostenibilità Ambientale, Mobilità e Decoro Urbano, Gianluca Borghi, allo stanziamento di 500mila euro per il rinnovo della segnaletica stradale.  

I lavori sono in capo alla società di scopo del Comune, Parma Infrastrutture S.p.A. che sta espletando le procedure di appalto. Gli interventi inizieranno entro novembre 2023, per poi proseguire nel corso del 2024.  

 Gli interventi hanno come obiettivo quello di aumentare la sicurezza, l’efficienza e lo standard qualitativo della segnaletica, oltre che migliorarne le condizioni manutentive, ed interesseranno la segnaletica orizzontale, in particolare quella degli attraversamenti pedonali, i rallentatori di velocità, gli impianti lampeggianti di preavviso, la segnaletica verticale e gli specchi parabolici.  

 Nello specifico è prevista la messa in sicurezza degli attraversamenti pedonali, ciclabili e ciclopedonali più pericolosi, grazie all’installazione di opportuna segnaletica verticale abbinata a sorgenti luminose lampeggianti a batteria, alimentate da pannelli fotovoltaici, aumentando, così, la percezione di pericolo da parte degli automobilisti. I lavori contribuiranno al miglioramento delle condizioni di sicurezza delle aree cittadine con l’inserimento di dossi (rallentatori di velocità) in gomma prefabbricati, in linea con quanto previsto dalla normativa vigente. Saranno migliorate anche le condizioni di visibilità delle isole spartitraffico, con particolare riguardo a quelle in cui si sono registrati incidenti, grazie all’inserimento dispositivi complementari di segnaletica orizzontale, i cosiddetti “occhi di gatto”.   

È previsto, poi, il tracciamento di stalli di sosta a righe bianche all’interno dei quartieri della città, il ritracciamento delle piste ciclabili, il tracciamento della segnaletica orizzontale nelle strade di campagna che costeggiano canali irrigui, in cui la nebbia scende più fitta. La visibilità agli incroci pericolosi sarà aumentata anche grazie all’installazione di specchi parabolici stradali.   

 L’Assessore ai Lavori Pubblici, Francesco De Vanna e l’Assessore alla Sostenibilità Ambientale, Mobilità e Decoro Urbano, Gianluca Borghi, hanno dichiarato: "Dopo gli interventi di manutenzione straordinaria delle strade cittadine dei mesi scorsi il Comune prosegue con un importante investimento di messa in sicurezza e per il rafforzamento della segnaletica stradale. Siamo consapevoli dei crescenti profili di insicurezza connessi alla velocità dei mezzi che attraversano la Città: un tema delicatissimo che vogliamo affrontare con determinazione e nell'ottica di una strategia integrata basata sui controlli, sulla strumentazione tecnologica e su elementi materiali in funzione di dissuasione. Questo investimento garantirà dunque una maggiore condizione di sicurezza per gli utenti più vulnerabili della strada, in particolare ciclisti e pedoni, in maniera trasversale in tutta la Città".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Segnaletica stradale: il Comune investe 500 mila euro per mettere in sicurezza gli attraversamenti pedonali

ParmaToday è in caricamento