Coop sociali: la Fp Cgil impegnata nell'adeguamento del livello contrattuale

Con la sottoscrizione dell’ultimo CCNL si è stabilito che gli Educatori con titolo dovranno essere inquadrati al livello D2

Con la sottoscrizione dell’ultimo contratto collettivo nazionale di lavoro della Cooperazione Sociale si è stabilito che gli Educatori con titolo dovranno essere inquadrati al livello D2.

A Parma e Provincia la FP CGIL ha già chiesto alle Cooperative e agli Enti Committenti di procedere con il corretto inquadramento per quanto riguarda insegnanti della scuola dell’infanzia, educatori di nido, educatori con qualifica da 60 cfu (crediti formativi) e titoli, equivalenti/equipollenti alle lauree L19 (Scienze dell’Educazione) e classe snt2 (professioni sanitarie).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Parliamo – spiega Ruggero Maria Manzotti, della segreteria FP provinciale – di quei lavoratori inseriti nei servizi all’infanzia, nell’integrazione scolastica e in tutti i servizi educativi in cui è prevista la figura dell’Educatore, e che storicamente, pur svolgendo compiti di grande delicatezza e valore sociale, non venivano adeguatamente riconosciuti. Ora il nuovo contratto consegna loro la possibilità di ottenere un inquadramento più adeguate alle competenze e alle responsabilità. Un passo avanti verso il riconoscimento anche retributivo e normativo di professionisti che operano in fondamentali servizi pubblici e che possono così contribuire al miglioramento degli stessi a beneficio di tutta la collettività”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz contro gli assembramenti: chiuso un locale in via Emilio Lepido

  • Choc a Bedonia, lite per un muretto: 63enne uccide il vicino di casa 70enne fracassandogli il cranio

  • Calabria, Pizzarotti sullo spot che attacca il Nord: "Non dirò mai venite a Parma paragonandola ad altre città"

  • Paura a Cangelasio: esplosione ed incendio in un fienile e un'abitazione

  • Affittano una casa al mare ma la trovano occupata: coppia di Felino truffata via internet

  • Maxi evasione dell'Iva: la Finanza sequestra 12 milioni di euro a due cooperative del gruppo Taddei

Torna su
ParmaToday è in caricamento