Domenica, 24 Ottobre 2021
Attualità Colorno

Servizi museali della Reggia: la Provincia pensa in grande

Revocato il bando di affidamento, in vista di un disegno di valorizzazione più ampio. Rossi: “A seguire un altro bando, in accordo col Comune di Colorno"

La Provincia di Parma nei giorni scorsi ha revocato il bando per la concessione degli spazi e dei relativi servizi museali della Reggia di Colorno”, emesso il 3 giugno.

“Abbiamo ritenuto opportuno percorrere un’altra strada, più ambiziosa, di valorizzazione strategica della Reggia, con un progetto più complessivo, che vada al di là della gestione museale tradizionale del Piano nobile, anche in vista dell’appuntamento di Parma Capitale della cultura 2020 e delle grandi opportunità che con tale evento si aprono – spiega il Presidente della Provincia Diego Rossi - L’Amministrazione provinciale ha in corso una nuova riflessione sull’affidamento degli spazi a vocazione culturale della Reggia, che coinvolge anche il Comune di Colorno, e ha ritenuto quindi opportuno revocare la procedura negoziata in corso. A seguire uscirà un altro bando.”

“Avendo più volte formulato, anche pubblicamente, in diverse sedi, l’idea di una nuova strategia complessiva per la valorizzazione della Reggia e la promozione del turismo a Colorno, non possiamo che accogliere positivamente la decisione della Provincia – dichiara il Sindaco Christian Stocchi - cogliamo pertanto con favore l’apertura dell’Amministrazione provinciale a favore di un ampliamento dell’orizzonte della gestione della Reggia, quale preziosismo polo culturale e turistico del nostro territorio.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Servizi museali della Reggia: la Provincia pensa in grande

ParmaToday è in caricamento