Attualità

Si pensa a due semafori e a indicatori luminosi per Chiusa Ferranda

Sopralluogo del Presidente della Provincia, col Delegato Bertocchi e i Sindaci Massari e Iaconi Farina sulla Sp 12. Gli enti cercano una soluzione per un tratto di strada che ha visto vari incidenti, tra cui alcuni gravi

 Oggi pomeriggio il Presidente della Provincia Diego Rossi e il Delegato provinciale alla Viabilità Giovanni Bertocchi hanno compiuto un sopraluogo sulla Sp 12, in località Chiusa Ferranda, insieme ai sindaci di Fidenza Andrea Massari e di Soragna Salvatore Iaconi Farina.

Gli amministratori, che erano accompagnati dai rispettivi tecnici, si sono soffermati all’incrocio  che è stato lo scenario di vari incidenti, alcuni anche molto gravi, per esaminare le possibilità di migliorare la sicurezza in quel tratto, percorso da un traffico intenso, con circa 10 mila veicoli al giorno, anche pesanti.

La frazione di Chiusa ricade quasi tutta nel territorio fidentino, ma è prossima al confine con Soragna.

Il Sindaco di Fidenza Massari ha proposto di installare due semafori, con un ciclo rosso/verde che di fatto limiti la velocità e ha chiesto alla Provincia di collocare nella curva più pericolosa dei segnalatori luminosi sequenziali. Si è concordato anche di avviare celermente uno studio di fattibilità per una rotonda all’ingresso di Chiusa Ferranda, lato Fidenza. Sono state scartate altre ipotesi, non praticabili, come la creazione di dossi e l’installazione di un autovelox fisso.

Il Presidente Rossi ha assicurato l’interesse della Provincia ad aumentare per quanto possibile la sicurezza stradale.
Tutti i presenti hanno comunque concordato sulla necessità di una guida responsabile, in particolare dell’importanza di moderare la velocità.

Il concetto è stato sottolineato da Barbara, una giovane fidentina che proprio a Chiusa Ferranda 20 mesi fa è stata vittima di un grave incidente stradale, in cui ha riportato serie conseguenze: con la sua presenza all’incrocio durante il sopralluogo ha voluto richiamare l’attenzione su quanto sia fondamentale guidare consapevolmente, per evitare di rovinare la propria e le altrui vite. 

Quindi, aderendo alle richieste del Sindaco Massari, sono state verificate anche le condizioni del fondo stradale di alcuni tratti della Sp 71 di Coduro e della Sp 12 di Soragna nel tratto di immissione alla tangenziale, e il Presidente Rossi ha assicurato che si procederà con gli asfalti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si pensa a due semafori e a indicatori luminosi per Chiusa Ferranda

ParmaToday è in caricamento