Sicurezza sul lavoro: il gruppo Gelati offre consulenze gratuite alla ristorazione parmense

Le consegne a domicilio devono vvenire nel rispetto di rigorose procedure igienico sanitarie

In questa fase di emergenza sanitaria nazionale, tutte le attivita’ di ristorazione e somministrazione alimenti (ristoranti, pizzerie, bar, pasticcerie, gelaterie), sono ferme, con gravissime conseguenze economiche, tali da mettere a rischio, alla ripresa, la continuita’ stessa dell’attivita’. Molte di esse, per limitare i danni, si stanno organizzando per l’attivita’ di delivery (consegna a domicilio); attivita’ che deve comunque avvenire nel rispetto di rigorose procedure igienico sanitarie e con la presenza di un piano HACCP che copra tale nuova attivita’, spesso non presente nei manuali di autocontrollo finalizzati alla somministrazione “on site”. E’ inoltre necessaria l’applicazione del Protocollo di sicurezza anti Covid-19, secondo il DPCM 14.03.2020.

Il Gruppo Gelati, leader nei servizi di sicurezza alimentare e sicurezza del lavoro per la ristorazione, e consulente APCI, Associazione Professionale Cuochi Italiani, ha recentemente realizzato le linee guide per la sicurezza alimentare e sicurezza del lavoro ad uso dei “Ristoratori Uniti” della Lombardia. Il Gruppo Gelati vuole essere vicino ai ristoratori, pasticceri ed esercenti attivita’ di somministrazione di Parma e provincia, offrendo i propri servizi in maniera totalmente
gratuita, per l’intero mese di Aprile, in particolare per la redazione del “Piano di Autocontrollo HACCP” per il delivery, per l’applicazione del protocollo anti-Covid 19 e per la relativa consulenza tecnica. I professionisti del Gruppo Gelati sono a disposizione al numero (0521) 697525 o all’indirizzo mail: info@gruppogelati.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • Pizzarotti: "Da venerdì torneremo in zona gialla"

  • Nuova ordinanza: Parma resta arancione, negozi aperti la domenica

Torna su
ParmaToday è in caricamento