Lunedì, 15 Luglio 2024
Attualità

Il sindaco: "Prendiamo atto che Fs non vuole usare l'interconnessione"

Michele Guerra: "Era stata costruita proprio per rendere agevole il passaggio dalla stazione di Parma e con una spesa pubblica superiore ai 100 milioni di euro"

Il sindaco di Parma Michele Guerra commenta l’interrogazione dell’onorevole di Azione Giulia Pastorella in merito al tema dello sviluppo dell'Alta Velocità a Parma e l'eventuale utilizzo dell'interconnessione. E' stata l'ennesima porta chiusa alla possibilità di agganciare la stazione di Parma alla linea dell'alta velocità, tramite la cosiddetta "interconnessione" già esistente. Il sottosegretario del ministero delle Infrastrutture Tullio Ferrante ha infatti riportato il parere sostanzialmente negativo delle Ferrovie dello Stato. 

"Ieri FS, in risposta a un’interrogazione parlamentare - dichiara il sindaco Guerra - ha confermato la disponibilità a potenziare il traffico dei treni sulla nostra città. Questo non è un capriccio del sindaco, ma la richiesta che è giunta a gran voce da tutto il sistema cittadino, pubblico e privato, che si è mosso unito e ha incontrato il gruppo FS. Al momento l’unica risposta pervenuta, qualche mese fa, è stata una diminuzione delle tratte AV da e per la stazione di Parma. Confidiamo quindi che queste non rimangano parole al vento.

Prendiamo altresì atto che il gruppo non vuole utilizzare un’infrastruttura fondamentale come l’interconnessione, costruita proprio per rendere agevole il passaggio dalla stazione di Parma e con una spesa pubblica superiore ai 100 milioni di euro del tempo. Ne prendiamo atto, ma senza nascondere un legittimo stupore per lo spreco di questa opportunità, sulla quale non smetteremo di richiamare l’attenzione degli operatori" 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco: "Prendiamo atto che Fs non vuole usare l'interconnessione"
ParmaToday è in caricamento