"Sospendere lo stop agli Euro 4: è insensato in un periodo di crisi"

La richiesta di Maurizio Campari, senatore parmigiano della Lega e segretario della Commissione trasporti di Palazzo Madama

"Lo stop ai Diesel Euro 4 per gli sforamenti della soglia del Pm10, in una situazione d’emergenza come questa è davvero fuori luogo. Questa crisi, non è il momento migliore per chiedere ai parmigiani di acquistare una nuova automobile e il rischio di contagio sconsiglia di costringerli a stiparsi in mezzi pubblici sovraffollati. La Regione dovrebbe sospendere le misure emergenziali del Piano dell'Aria fino a quando non si sarà tornati a una condizione di normalità dal punto di vista dell’emergenza Covid.Anche il blocco previsto da Gennaio andrebbe rimandato fino a fine del 2021 per non gravare su cittadini già messi in ginocchio dalla crisi sanitaria ed economica. Invece di creare ulteriori problemi alle persone con nuove limitazioni in un momento così difficile, bisognerebbe in tutti i modi provare a semplificare loro la vita. Anche il Comune dovrebbe sospendere le Ztl e il pagamento delle righe blu, sarebbe semplicemente buon senso". Così Maurizio Campari, senatore parmigiano della Lega e segretario della Commissione trasporti di Palazzo Madama e Emiliano Occhi, consigliere regionale e capogruppo della Lega in Consiglio Comunale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Verso il nuovo Dpcm: ecco cosa riaprirà e cosa no

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • "Parma potrebbe tornare presto in zona gialla"

Torna su
ParmaToday è in caricamento