rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Attualità

Strazio e lacrime per l'ultimo saluto a Joseph: "Un giorno ti riabbracceremo"

Folla in Duomo per i funerali del 18enne Joseph Venturini, morto nell'incidente stradale sulla Massese

Tantissime persone, amici, parenti e conoscenti della famiglia, hanno partecipato nella mattinata di oggi, sabato 22 gennaio all'interno del Duomo di Parma, ai funerali di Joseph Venturini, il 18enne morto sabato scorso nell'incidente stradale lungo la Massese, che ha provocato la morte anche della 17enne Martina Karakach e del 20enne Renat Tonu, che erano in auto con lui.

L'ultimo saluto a Joseph Venturini: i funerali in Duomo

Numerosi gli amici, giovani e giovanissimi, che stamattima si sono radunati in chiesa per l'ultimo saluto al loro compagno, già un punto di riferimento per tutti, in compagnia così come nello sport, nonostante la giovane età. Presenti anche i genitori e i parenti del ragazzo, che lo hanno ricordato con un lungo applauso all'uscita del feretro dalla chiesa.

Tanto dolore e lacrime per una vita spezzata troppo presto ma anche un senso di speranza, pur nella disperazione, grazie alle parole pronunciate dal prete durante l'omelia. "Un giorno ci riabbracceremo tutti nell'aldilà e troveremo anche Joseph: lui oggi sta andando verso la vita. Lo raggiungeremo anche noi e potremmo rivederlo in Paradiso. Siamo vicino agli amici e ai parenti di Joseph che oggi vogliono ringraziare tutte le persone che si sono strette intorno a loro per la perdita del loro amato figlio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strazio e lacrime per l'ultimo saluto a Joseph: "Un giorno ti riabbracceremo"

ParmaToday è in caricamento